17 Febbraio 2021 - 9.48

Vicenza for Children saluta con stima il prof. Basso

“Una scomparsa che pesa”. Con queste parole la presidente di Vicenza for Children, Coralba Scarrico, commenta con dolore la scomparsa del prof. Giuseppe Basso, già direttore della Clinica di Oncoematologia Pediatrica di Padova e da qualche anno direttore dell’Italian Institute for Genomic Medicine di Torino.

Condivido a pieno le parole con cui il rettore dell’Università di Padova, Rosario Rizzuto, l’ha ricordato: “scienziato di valore e medico appassionato, con competenza e determinazione, ha applicato i progressi della scienza alla cura dei piccoli pazienti, che nei momenti difficili della malattia in lui hanno trovato le terapie più efficaci ed un sorriso amico”

Il prof. Basso, infatti, incarnava proprio il tipo di medico che ogni famiglia spera di avere accanto, nel malaugurato caso che si trovi ad affrontare un percorso difficile e, spesso, dal quale è difficile uscire senza ferite.

“Il Covid ha portato via un uomo che ha lungo ha dedicato la propria vita ai più piccoli – conclude la presidente Scarrico – e che ha saputo, con trasporto e semplicità, stare accanto alle loro famiglie, dando conforto e speranza. Quello che i nostri bambini si trovano ad affrontare è un percorso difficile, di fronte al quale gli adulti non sempre reagiscono con sufficiente forza. Poter contare su personale sanitario non solo competente, ma dotato di una carica di umanità fuori dal normale, fa senza dubbio la differenza. C’è molto bisogno di persone come Beppe Basso, schiette e sensibili al tempo stesso”.

RIFIUTI
AMBIENTE 3
PROVINCIA GIADA
PROVINCIA
READY2GO
CHECKPOINT
UNICHIMICA

Potrebbe interessarti anche:

RIFIUTI
AMBIENTE 3
PROVINCIA GIADA
PROVINCIA
READY2GO
CHECKPOINT
UNICHIMICA