3 Ottobre 2022 - 15.56

Controlli straordinari dei Carabinieri a Vicenza: due arresti (video)

Quasi 24 ore impegnati nel controllo serrato del territorio e in servizi dedicati nelle zone
più “calde” della città. Dalla mattina dell’1 fino alle prime ore dello scorso 2 ottobre
infatti, i militari del Comando Provinciale di Vicenza sono stati impiegati in un servizio
straordinario di controllo del territorio mediante l’incremento delle pattuglie già
normalmente in circuito in città, l’impiego di personale in abiti civili e l’ausilio di un
elicottero del Nucleo Elicotteri di Belluno che ha fornito supporto aereo.
In totale 70 Carabinieri.


I risultati

Il complesso dispositivo messo in campo ha permesso di battere contemporaneamente le
zone più degradate del centro urbano e le così dette “piazze di spaccio”.
Sono stati effettuati posti di controllo alla circolazione stradale predisposti in entrambi i
sensi di marcia, lungo le principali arterie cittadine.
Durante le ore serali e notturne sono inoltre stati effettuati controlli mediante l’utilizzo
dell’etilometro e del personale in borghese.
Alle 10.30 di sabato, è stato fermato e controllato, in località Campo Marzo, ELELEGWU Samuel Friday,
trentasettenne nigeriano, in Italia senza fissa dimora, irregolare sul territorio nazionale,
gravato da precedenti. Lo stesso, colto in flagranza di reato di spaccio, veniva trovato in
possesso di 1,23 gr. di eroina, già suddivisa in otto dosi, pronta per essere ceduta. Oltre a
questo, a seguito di perquisizione personale, veniva rinvenuta la somma contate di 25
euro, ritenuta provento dell’attività illecita e oggetti utilizzati per il frazionamento e
confezionamento dello stupefacente. L’uomo, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria,
è stato arrestato e condotto nel carcere di San Pio X.


Arrestato anche OKORO Sunday, trentatreenne nigeriano, senza fissa dimora sul territorio nazionale, regolare, gravato da precedenti. L’uomo veniva riconosciuto colpevole del reato di detenzione illecita ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, reato commesso nel gennaio 2018 a Prato. Dovrà scontare una pena di mesi 2 e 20 giorni di reclusione oltre al pagamento della pena pecuniaria di 26mila euro.

Nel primo pomeriggio l’attenzione si è focalizzata su luoghi di degrado urbano.

In particolare, militari in uniforme e in abiti civili, con non poche difficoltà, hanno ispezionato i
locali dell’ex deposito ferroviario in zona Ferrovieri. All’interno, inequivocabili segni di
giacigli di fortuna e di un recente rave party.

Poco più tardi, veniva fermato e controllato in Via Gorizia un cittadino indiano, senza fissa
dimora. A seguito di perquisizione personale, veniva trovato in possesso di quasi 5 gr. di
cocaina e di mezzo grammo di eroina. È stato quindi segnalato come assuntore di sostanza
stupefacente alla locale Prefettura.

Intorno alle 01.30 di domenica, durante un posto di controllo allestito all’uscita del casello
autostradale di Vicenza Est, un’autovettura forzava il dispositivo, innescando un
inseguimento ad alta velocità da parte delle auto in servizio. I militari operanti riuscivano
a fermare l’auto su Viale Serenissima, all’altezza della zona commerciale. Veniva accertato
che a bordo c’erano due giovani. Al conducente A.B.D.C. venticinquenne, residente nel
veneziano, sottoposto ad alcool-test, veniva riscontrato un tasso alcolemico nel sangue
pari a 1,23 g/l. Più del doppio oltre la soglia di tolleranza.
Al giovane, venivano contestate le seguenti violazioni al codice della strada:

  • Inottemperanza all’alt di funzionari o agenti in uniforme;
  • Guida pericolosa;
  • guida in stato di ebrezza. Tale infrazione ha comportato inoltre la denuncia in stato
    di libertà alla locale Autorità Giudiziaria.
    Tutte le precedenti infrazioni hanno comportato il ritiro della patente di guida e saranno
    aggravate dal fatto che si trattava di un neo patentato da appena 13 mesi.

Venivano controllati complessivamente 30 veicoli e 62 persone con l’elevazione di diverse
sanzioni al codice della strada.

AGSM AIM
CAPITALE CULTURA
AIM AGSM AIM ENERGIA SPOT
ABALTI
AIM AMBIENTE N VERDE
RIFIUTI
AMBIENTE 3
PROVINCIA GIADA
PROVINCIA
UNICHIMICA

Potrebbe interessarti anche:

AGSM AIM
CAPITALE CULTURA
ABALTI
AIM AGSM AIM ENERGIA SPOT
AIM AMBIENTE N VERDE
RIFIUTI
AMBIENTE 3
PROVINCIA GIADA
PROVINCIA
UNICHIMICA