4 Ottobre 2021 - 15.21

Abbandono di rifiuti in zona Pineta a Brendola: Italcaccia e Polizia Municipale insieme per scovare i colpevoli

Per restare aggiornato sulle notizie dell'Area Berica e Basso Vicentino aderisci al gruppo Facebook: SEI DEL BASSO VICENTINO SE...

Un lavoro di squadra tra Polizia Locale e l’Associazione Italcaccia ha permesso qualche settimana fa di individuare i colpevoli di unagrave violazione ambientale. Ignoti infatti avevano abbandonato di notte in zona Pineta di Brendola una consistente quantità di rifiuti, di diversa natura e potenzialmente inquinante. Gli uomini del Corpo Intercomunale di Polizia Locale Dei Castelli sono quindi intervenuti, in collaborazione con i volontari dell’Associazione Italcaccia, che collabora con il Comune di Brendola nel contrasto delle violazioni ambientali, ispezionando attentamente quanto abbandonato.

Rinvenuti degli scontrini di pagamento elettronico, questi ultimi sono stati poi scoperti essere riferibili ad una cooperativa attiva nei servizi di pulizia civile ed industriale con sede a Vicenza. L’abbandono illegale di rifiuti derivava quindi da un lavoro di pulizie con sgombero, eseguito proprio da personale di quella ditta che, a lavoro concluso, lo aveva poi abbandonato in zona Pineta.

Alessandra Stenco, assessore alla sicurezza: “Un plauso all’Associazione Italcaccia che, in sinergia con la Polizia Locale Castelli, ha individuato i responsabili di questo atroce abbandono nel nostro territorio. Come amministrazione abbiamo implementato, ulteriormente, la video sorveglianza nei punti dove avvengono i maggiori abbandoni di rifiuti per poter individuare con più facilità i responsabili. Continuiamo con il controllo del territorio e le sanzioni agli incivili, senza tregua”.

Il titolare dell’impresa è stato quindi multato di 500 euro ai sensi dell’art. 28 del Regolamento Comunale gestione rifiuti di Brendola, e di altri 3.000 euro perché il trasporto stesso dei rifiuti non aveva la documentazione necessaria. A ciò si aggiunge il costo della rimozione e smaltimento dei rifiuti, che verrà addebitato al responsabile dal Comune di Brendola.

Per restare aggiornato sulle notizie dell'Area Berica e Basso Vicentino aderisci al gruppo Facebook: SEI DEL BASSO VICENTINO SE...
AIM AMBIENTE N VERDE
RIFIUTI
AMBIENTE 3
PROVINCIA GIADA
PROVINCIA
READY2GO
CHECKPOINT
UNICHIMICA

Potrebbe interessarti anche:

AIM AMBIENTE N VERDE
RIFIUTI
AMBIENTE 3
PROVINCIA GIADA
PROVINCIA
READY2GO
CHECKPOINT
UNICHIMICA