15 Settembre 2021 - 18.59

Uccisa Alessandra, ragazza di 21 anni, uomo in fuga

NOTIZIA IN AGGIORNAMENTO

ORE 21.36 – VAI AL LINK: IL FUGGITIVO SI è SUICIDATO

Nella foto: la zona di Contrà Viale a Valdimolino

Dopo pochi giorni dal femminicidio di Noventa Vicentina, una ragazza di 21 anni, Alessandra Zorzin, è stata uccisa oggi in Contrà Viale a Valdimolino, frazione di Montecchio Maggiore, pare, con un solo colpo d’arma da fuoco. Alessandra lavorava come parrucchiera e si era trasferita in Contrà Viale da un anno e mezzo.

L’omicida sarebbe in fuga, secondo le testimonianze a bordo di una Lancia Y nera ed è scattata la caccia all’uomo, che sarebbe un 38enne. A scoprire il cadavere della giovane, secondo quanto si apprende, è stato il marito nel primo pomeriggio e il delitto potrebbe risalire ad ora di pranzo. Il marito 28enne sarebbe stato avvertito dai vicini che hanno sentito Alessandra e l’uomo litigare e poi uno sparo. Il marito l’ha trovata morta a letto. La 21enne è anche madre di una bambina di 2 anni che al momento del delitto si trovava all’asilo. Secondo le prime informazioni l’omicida avrebbe un porto d’armi per motivi di lavoro e la ragazza l’avrebbe conosciuto recentemente. Sarebbe una guardia giurata residente nel Padovano e l’avrebbero visto frequentare la casa anche altre volte.

E’ il secondo femminicidio nel Vicentino in pochi giorni. Venerdì mattina a Noventa Vicentina è stata uccisa la 30enne Rita Amenze. E’ stato arrestato dopo un giorno e mezzo il marito, Pierangelo Pellizzari, a Villaga.

RIFIUTI
AMBIENTE 3
PROVINCIA GIADA
PROVINCIA
READY2GO
CHECKPOINT
UNICHIMICA

Potrebbe interessarti anche:

RIFIUTI
AMBIENTE 3
PROVINCIA GIADA
PROVINCIA
READY2GO
CHECKPOINT
UNICHIMICA