22 Aprile 2022 - 18.26

Toni Capuozzo domenica a Bassano del Grappa

Per essere aggiornato sulle notizie di cronaca di Vicenza e dintorni iscriviti al gruppo Facebook: SEI DI VICENZA SE... CRONACA E SICUREZZA

Torna in libreria la Bassanese, ed è già un tutto esaurito,  il giornalista e scrittore Toni Capuozzo, cronista e testimone in molti teatri di guerra.

L’occasione del suo intervento a Incontri senza censura è la presentazione del nuovo libro “Balcania”, 1992-2022 ritorno all’inferno, edito da Biblioteca dell’immagine e già giunto alla terza edizione in un mese.

Domenica 24 aprile alle ore 17 Capuozzo incontrerà il pubblico e i suoi lettori nell’area incontri in Galleria Corona d’Italia a Bassano del Grappa.

Balcania è un libro che viaggia sul filo dei ricordi dell’autore, che per dieci anni ha seguito da inviato per la televisione e la stampa i conflitti della ex Jugoslavia. Trent’anni dopo è inevitabile chiedersi a che cosa sia servito tanto dolore… e se ci sono analogie tra la guerra dei Balcani e quella scoppiata a febbraio/marzo 2022 tra Russia-Ucraina. Durante l’incontro con Toni Capuozzo conosceremo l’esperienza e la sensibilità di chi ci ha raccontato una guerra divampata tra i luoghi ed i ricordi intimi della propria infanziaal di là del bene e del male.

Nel libro si respira lo stupore di una guerra europea, sotto casa, e il tentativo di trasformare le notizie, destinate a durare poche ore, in racconti capaci di spiegare una guerra meglio di tante analisi geopolitiche. Il lettore vive la

narrazione dell’assedio, con la morte quotidiana, le strategie di sopravvivenza, i giardini trasformati in cimiteri.

Per il lettore, il racconto di una guerra dai nomi confusi, con simboli religiosi ed etnici invece che ideologici, dove era difficile distinguere amici e nemici, la guerra che non abbiamo capito perché troppo vicina. Insomma molte  analogie con l’attuale guerra al centro della nostra Europa sono disseminate in tutto il libro, che non è un saggio, ma “un viaggio nel tempo e nei luoghi che abbiamo attraversato senza saperlo.”

Con Capuozzo sarà anche un’ occasione di riflessione sull’attuale guerra tra Russia e Ucraina, sulla guerra dell’informazione con uno dei giornalisti più ascoltati e letti dal pubblico italiano.

Stimola l’incontro la giornalista Federica Augusta Rossi.

«“Sparano, stamattina”. “Sì, in aria. Hanno firmato la pace”. […] “Non capite. Qui ci sarà la terza guerra. La terza guerra mondiale”: così dicevano i serbi, scuotendo la testa, e non capivi se era una profezia o una minaccia. Non c’è stata, la terza guerra mondiale”»

Se continua il conflitto in Ucraina, dice Capuozzo, potrebbe “contagiare” lo scenario balcanico. Ci sono truppe serbe schierate al confine con il Kosovo e truppe kosovare schierate al confine con la Serbia. Vi sono serbi dall’altra parte del confine che non sono solo pope nei monasteri, ma intere comunità. Siamo sempre sull’orlo di un conflitto. La pace non è stata il gioioso addio delle armi, ma solo una loro sepoltura.”

Toni Capuozzo è nato a Palmanova (UD) alla fine del 1948.
Giornalista, ha vissuto a Udine, Roma e Milano. Ha lavorato per la carta stampata (Lotta Continua, Reporter, Panorama Mese, Epoca, il Foglio) e per la televisione (telegiornali Mediaset, Terra!). Non ama essere definito inviato di guerra, nonostante abbia seguito per trent’anni conflitti in ogni parte del mondo. È autore di numerosi libri. Tra gli altri: Il giorno dopo la guerra, Adiòs, Il segreto dei marò (presentato a Bassano nel 2016),  La culla del terrore. L’odio nel nome di Allah diventa Stato, Lettere da un Paese chiuso. Storie dall’Italia del coronavirus. Nel 2020, per Biblioteca dell’immagine, ha pubblicato Piccole patrie e nel 2022 Balcania.

L’incontro si svolge domenica 24 aprile alle ore 17 nell’area presentazioni della libreria La Bassanese in Largo Corona d’Italia in centro a Bassano, secondo le norme in vigore dal 1 aprile.

Per essere aggiornato sulle notizie di cronaca di Vicenza e dintorni iscriviti al gruppo Facebook: SEI DI VICENZA SE... CRONACA E SICUREZZA
CAPITALE CULTURA
AIM AGSM AIM ENERGIA SPOT
AIM AMBIENTE N VERDE
RIFIUTI
AMBIENTE 3
PROVINCIA GIADA
PROVINCIA
READY2GO
CHECKPOINT
UNICHIMICA

Potrebbe interessarti anche:

CAPITALE CULTURA
AIM AGSM AIM ENERGIA SPOT
AIM AMBIENTE N VERDE
RIFIUTI
AMBIENTE 3
PROVINCIA GIADA
PROVINCIA
READY2GO
CHECKPOINT
UNICHIMICA