22 Giugno 2022 - 12.08

Caso di encefalite da zecca a Vicenza

La notizia completa è riportata nell’edizione odierna de Il Giornale di Vicenza. E’ quasi sicuro che a Vicenza sia stato rilevato un di Tbe. Si attendono ora le analisi definitive di laboratorio.

Si tratta della Tick borne encephalitis, o encefalite da zecca. Un virus potenzialmente molto pericoloso che provoca sintomi simili alla dengue o febbre gialla e che può causare problemi a lungo termine al sistema neurologico. Il paziente è un vicentino 51enne che si trova in isolamento al San Bortolo e le sue condizioni dopo le prime cure starebbero migliorando. Si è presentato con febbre alta, dolori muscolari, mal di testa. Già lo scorso anno si sarebbero verificati alcuni casi nel Vicentino, con particolare insistenza nelle zone di Arzignano e Valdagno, ma anche Pedemontana. Si tratterebbe di una malattia ormai endemica per la quale è consigliata la vaccinazione

CAPITALE CULTURA
AIM AGSM AIM ENERGIA SPOT
AIM AMBIENTE N VERDE
RIFIUTI
AMBIENTE 3
PROVINCIA GIADA
PROVINCIA
READY2GO
CHECKPOINT
UNICHIMICA

Potrebbe interessarti anche:

CAPITALE CULTURA
AIM AGSM AIM ENERGIA SPOT
AIM AMBIENTE N VERDE
RIFIUTI
AMBIENTE 3
PROVINCIA GIADA
PROVINCIA
READY2GO
CHECKPOINT
UNICHIMICA