17 Giugno 2021 - 9.09

Si fingeva dipendente di banca per svuotare conti correnti: arrestato pirata informatico

Per restare aggiornati sulle notizie di Schio e dell'Alto Vicentino iscriviti alla pagina SCHIO – THIENE – BASSA-NO - ALTO VICENTINO NEWS

Il Giornale di Vicenza riporta del processo a carico di Daniel Remus Andreas, 39 anni, residente in Romania. L’uomo è accusato di frode telematica: negli ultimi anni, Andreas si sarebbe finto un dipendente di un istituto di credito, facendosi mandare in questo modo i dettagli dei conti correnti delle vittime. A quel punto, avrebbe dirottato i soldi su carte prepagate. Le vittime sarebbero diverse, anche se l’unica che ha denunciato l’uomo si chiama Maddalena M., 32 anni, di Bassano.

La ricerca di Andreas va avanti da diverso tempo: le indagini a suo carico sono iniziate ad agosto 2016. La polizia stradale era riuscita a dargli un nome grazie alle tracce lasciate in rete quando il pirata informatico faceva le sue pratiche di phishing (ovvero l’invio massivo di una mail in cui si cerca di truffare una persona).

Maddalena M. sarebbe stata solo una delle tante vittime raggirate da Andreas, che gli avrebbe spillato 4 mila euro. La donna aveva immediatamente sporto denuncia, bloccando il conto. Le indagini successive hanno portato ad Andreas.

Per restare aggiornati sulle notizie di Schio e dell'Alto Vicentino iscriviti alla pagina SCHIO – THIENE – BASSA-NO - ALTO VICENTINO NEWS
CAPITALE CULTURA
AIM AGSM AIM ENERGIA SPOT
AIM AMBIENTE N VERDE
RIFIUTI
AMBIENTE 3
PROVINCIA GIADA
PROVINCIA
READY2GO
CHECKPOINT
UNICHIMICA

Potrebbe interessarti anche:

CAPITALE CULTURA
AIM AGSM AIM ENERGIA SPOT
AIM AMBIENTE N VERDE
RIFIUTI
AMBIENTE 3
PROVINCIA GIADA
PROVINCIA
READY2GO
CHECKPOINT
UNICHIMICA