16 Ottobre 2021 - 12.40

Aveva con sé 100 mila euro: imprenditore thienese arrestato per riciclaggio in Ungheria

Per restare aggiornati sulle notizie di Schio e dell'Alto Vicentino iscriviti alla pagina SCHIO – THIENE – BASSA-NO - ALTO VICENTINO NEWS

Un imprenditore di Thiene, G.N., 53 anni, è stato arrestato a Szeged, in Ungheria, con l’accusa di riciclaggio. L’uomo è stato fermato dalla polizia per aprire lo zaino che portava a tracolla mentre si dirigeva in ufficio: all’interno c’era un rotolo di banconote da 100 mila euro. Lo riporta il Giornale di Vicenza.

L’uomo aveva un ufficio nella cittadina ungherese, non lontano dal confine con la Serbia e sarebbe titolare di un’attività imprenditoriale. Non sono ancora stati forniti i dettagli dell’indagine, ma l’intera somma è stata sequestrata. Inutile la versione fornita dall’uomo, che sostiene di aver ricevuto il pagamento in contanti da un cliente: non erano presenti fatture o ricevute. L’ufficio di G.N. è stato perquisito ma non vi è stato trovato nulla di sospetto. La sua versione sarebbe che il cliente che gli avrebbe elargito la somma avrebbe negato il pagamento per non avere problemi fiscali.

Per restare aggiornati sulle notizie di Schio e dell'Alto Vicentino iscriviti alla pagina SCHIO – THIENE – BASSA-NO - ALTO VICENTINO NEWS
AMCPS COMUNI-CHIAMO
AMCPS COMUNI-CHIAMO
AMCPS COMUNI-CHIAMO
AIM AMBIENTE N VERDE
AMCPS COMUNICH
RIFIUTI
AMBIENTE 3
PROVINCIA GIADA
PROVINCIA
READY2GO
CHECKPOINT
UNICHIMICA

Potrebbe interessarti anche:

AMCPS COMUNI-CHIAMO
AMCPS COMUNI-CHIAMO
AMCPS COMUNI-CHIAMO
AIM AMBIENTE N VERDE
RIFIUTI
AMBIENTE 3
PROVINCIA GIADA
PROVINCIA
READY2GO
CHECKPOINT
UNICHIMICA