16 Gennaio 2021 - 11.40

Arrestato 42enne con mezzo chilo di droga, spacciava nel garage

Per essere aggiornato sulle notizie di cronaca di Vicenza e dintorni iscriviti al gruppo Facebook: SEI DI VICENZA SE... CRONACA E SICUREZZA Per essere aggiornato con Tviweb entra nel GRUPPO FACEBOOK TVIWEB - NOTIZIE VICENZA E PROVINCIA (Clicca qui)

Nel corso di un dispositivo di contrasto ai traffici illeciti effettuato nel territorio vicentino ed in particolare nel Comune di Torri di Quartesolo (VI), nella tarda serata dello scorso 12 gennaio, i finanzieri del Comando Provinciale di Vicenza hanno tratto in arresto un cittadino tunisino, M.S. di anni 42, poiché trovato in possesso, ai fini dello spaccio, di mezzo kilogrammo di stupefacente tra hashish, marijuana e cocaina.

I militari del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria, impegnati nell’esecuzione di controlli in Vicenza e provincia, hanno notato dei movimenti sospetti presso un garage di un’unità immobiliare, ed in particolare un andirivieni di persone che entravano nell’autorimessa per uscirne dopo qualche minuto. Il sospetto che l’andirivieni potesse essere legato a qualcosa di illecito veniva ancor più avvalorato dal fatto che, da visure alle banche dati, il predetto box-auto risultava in uso ad un soggetto di origine nordafricana gravato da precedenti in materia di stupefacenti. Al fine di eseguire i dovuti riscontri i finanzieri procedevano, pertanto, poco distante dal box-auto oggetto di osservazione, a sottoporre a controllo un soggetto italiano appena uscito dalla predetta autorimessa; quest’ultimo veniva trovato in possesso di un ovulo di hashish di 10 grammi.

Veniva quindi avviata una conseguente e tempestiva attività di perquisizione del garage al cui interno risultava presente il cittadino tunisino M.S., regolarmente soggiornante sul territorio nazionale. Le attività di perquisizione del box-auto consentivano di rinvenire e porre sotto sequestro complessivamente 0.5 Kg di sostanza stupefacente di diverso tipo (hashish, marijuana e cocaina) suddiviso in panetti, pezzature sciolte, piccoli involucri ed ovuli pronti per lo smercio; di rilievo, ai fini delle attività di servizio, la circostanza che gli ovuli di hashish trovati nel garage sono risultati uguali a quello rinvenuto nel corso del controllo eseguito nei confronti del cittadino italiano che era stato, poco prima, visto allontanarsi dal box-auto. Ulteriori circostanze rilevate in sede di perquisizione avvaloravano l’ipotesi dell’attività illecita di smercio posta in essere dal cittadino tunisino in quanto nel corso della perquisizione venivano individuati e posti sotto sequestro un bilancino di precisione, del denaro contante (290 euro) in banconote di diverso taglio.

Per essere aggiornato sulle notizie di cronaca di Vicenza e dintorni iscriviti al gruppo Facebook: SEI DI VICENZA SE... CRONACA E SICUREZZA Per essere aggiornato con Tviweb entra nel GRUPPO FACEBOOK TVIWEB - NOTIZIE VICENZA E PROVINCIA (Clicca qui)
READY2GO
CHECKPOINT
OASIREJUVE
UNICHIMICA
VICENZAWELFARE
CPV

Potrebbe interessarti anche:

READY2GO
CHECKPOINT
OASIREJUVE
VICENZAWELFARE
UNICHIMICA
Vai alla barra degli strumenti