14 Ottobre 2021 - 9.30

Aveva una serra da 150 piante di erba: arrestato 46enne di Malo

Per restare aggiornati sulle notizie di Schio e dell'Alto Vicentino iscriviti alla pagina SCHIO – THIENE – BASSA-NO - ALTO VICENTINO NEWS

La polizia locale di Zanè, nella giornata di mercoledì 13 ottobre, ha arrestato un 46enne di Malo, F.C., per coltivazione e stoccaggio illegale di stupefacente. L’uomo infatti aveva cresciuto all’incirca 148 piante di marijuana in un capannone.

Gli appostamenti della locale erano iniziati già da qualche tempo prima dell’operazione. Alla fine, ieri, dopo aver segnalato all’Amministrazione che, pur sembrando abbandonato, fuori dal capannone c’era del movimento, e rendendo inoltre noto che non era nota l’attività dell’affittuario, la locale ha fermato F.C., entrato alle 6.20 nello stabile e uscito quasi due ore dopo. Il cane antidroga ha immediatamente fiutato lo stupefacente sulle mani dell’uomo, portando quindi all’irruzione degli Agenti nel capannone.

Nell’immobile c’erano 148 piante di marijuana di altezza di circa mezzo metro, curate con sistemi di coltivazione all’avanguardia. In totale, c’erano 18 kilogrammi di marijuana, che se venduti al dettaglio avrebbero potuto fruttare tranquillamente più di 150 mila euro.

F.C. è stato tratto in arresto e adesso la polizia sta cercando di ricostruire la rete di produzione e di spaccio.

Per restare aggiornati sulle notizie di Schio e dell'Alto Vicentino iscriviti alla pagina SCHIO – THIENE – BASSA-NO - ALTO VICENTINO NEWS
RIFIUTI
AMBIENTE 3
PROVINCIA GIADA
PROVINCIA
READY2GO
CHECKPOINT
UNICHIMICA

Potrebbe interessarti anche:

RIFIUTI
AMBIENTE 3
PROVINCIA GIADA
PROVINCIA
READY2GO
CHECKPOINT
UNICHIMICA