16 Settembre 2021 - 8.58

Chi era Alessandra, la vittima del femminicidio di Montecchio

Per restare aggiornato iscriviti al gruppo Facebook: ARZIGNANO-MONTECCHIO OVEST VICENTINO NOTIZIE Per essere aggiornato con Tviweb entra nel GRUPPO FACEBOOK TVIWEB - NOTIZIE VICENZA E PROVINCIA (Clicca qui)

Ieri a Montecchio si è consumato un dramma: Alessandra Zorzin, 21 anni, è stata assassinata da Luca Turrin, 32, che si è poi tolto la vita una volta braccato dalle forze dell’ordine. Zorzin lascia una figlia e un compagno.

La ragazza aveva sempre voluto diventare mamma e da qualche tempo aveva iniziato il lavoro come parrucchiera. La ragazza così si alternava, seguendo passo passo la sua bambina e lavorando nel salone Art Cut in viale Verona. Una ragazza che si affacciava alla via con allegria e dolcezza, crescendo la sua bambina in una famigliola giovane, unita e serena nella loro casa all’ultimo piano di Valdimolino, frazione di Montecchio.

Alessandra stava andando incontro alla vita: nel salone dove lavorava come parrucchiera aveva iniziato ad andarci da soli dieci giorni, non appena sua figlia aveva iniziato la scuola, dando così seguito agli studi effettuati al “Victory”, la scuola per estetica e acconciatura di Vicenza.

La sua gioia più grande però era la sua bambina, della quale pubblicava spesso foto sui social e per la quale provava un amore grande come solo quello tra mamma e figlia. Una vita, quella di sua figlia, che non potrà mai vedere realizzata.

Per restare aggiornato iscriviti al gruppo Facebook: ARZIGNANO-MONTECCHIO OVEST VICENTINO NOTIZIE Per essere aggiornato con Tviweb entra nel GRUPPO FACEBOOK TVIWEB - NOTIZIE VICENZA E PROVINCIA (Clicca qui)
RIFIUTI
AMBIENTE 3
PROVINCIA GIADA
PROVINCIA
READY2GO
CHECKPOINT
UNICHIMICA

Potrebbe interessarti anche:

RIFIUTI
AMBIENTE 3
PROVINCIA GIADA
PROVINCIA
READY2GO
CHECKPOINT
UNICHIMICA