11 Maggio 2022 - 10.08

VICENTINO – Dirigente hockey colpisce arbitro con una testata: daspo per 5 anni

Per restare aggiornato iscriviti al gruppo Facebook: ARZIGNANO-MONTECCHIO OVEST VICENTINO NOTIZIE Per essere aggiornato con Tviweb entra nel GRUPPO FACEBOOK TVIWEB - NOTIZIE VICENZA E PROVINCIA (Clicca qui)

Non è rimasta senza conseguenze l’aggressione subita dall’arbitro federale sabato 30 aprile scorso al termine dell’incontro di Hockey su Pista tra le compagini “Sport Valdagno” e “Galileo Follonica”, incontro di Serie A valevole per la gara 1 dei Quarti di finale “Playoff Scudetto Anno 2021/2022”.

Al termine della manifestazione sportiva, che si è svolta nel Palazzetto dello S port “Palalido” di Valdagno, F. M., Dirigente della Squadra dello “Sport Valdagno”, aveva aggredito, nei pressi degli spogliatoi, il Direttore di Gara, sferrandogli proditoriamente una violenta testata.

L’autore del grave atto di violenza veniva immediatamente individuato ed identificato dal Personale dell’Arma dei Carabinieri presente sul posto, come previsto dal dispositivo di Ordine Pubblico disposto per l’occasione dal Questore della Provincia di Vicenza.

L’arbitro, prontamente soccorso e condotto presso il locale Nosocomio, veniva visitato dai Sanitari i quali, per le gravi ferite riportate al volto, emettevano una prognosi di guarigione di 19 giorni s.c..

Gli accertamenti che ne sono seguiti, condotti dalla DIGOS della Questura di Vicenza, hanno consentito di valutare attentamente la grave condotta del Dirigente dello “Sport Valdagno”, ritenuta tale da porre in pericolo la Sicurezza Pubblica e delle persone in occasione di manifestazioni sportive.

Il Questore della Provincia di Vicenza Paolo Sartori, pertanto, in considerazione di quanto accaduto, del gravissimo ed intollerabile comportamento violento posto in essere dal Dirigente sportivo e delle gravi ferite riportate dall’Arbitro, disponeva nei confronti di F.M. un Decreto di Divieto di Accesso alle Manifestazione Sportive (DASPO) per la durata di 5 anni.

In conseguenza di quanto disposto dal Questore, il responsabile del grave atto di violenza non potrà accedere, per la durata del DASPO, a tutti i luoghi del territorio nazionale ed estero dove si svolgono manifestazioni sportive di Hockey su pista, su ghiaccio, in linea e su prato, di ogni livello e Categoria, nonché ai luoghi interessati alla sosta, al transito ed al trasporto di coloro che partecipano o assistono alle manifestazioni medesime.

E’ inammissibile – ha tenuto a precisare il Questore Paolo SARTORI – che un Dirigente sportivo possa compiere atti di una tale gravità. Quello che è avvenuto a Valdagno ha provocato gravissime conseguenze di carattere sanitario, e non solo, nei confronti dell’Arbitro, con conseguenti problemi di Ordine Pubblico, e per questo motivo ho deciso di intervenire con fermezza. Tali atti di violenza sono intollerabili, e come tali verranno considerati e sanzionati.”

Per restare aggiornato iscriviti al gruppo Facebook: ARZIGNANO-MONTECCHIO OVEST VICENTINO NOTIZIE Per essere aggiornato con Tviweb entra nel GRUPPO FACEBOOK TVIWEB - NOTIZIE VICENZA E PROVINCIA (Clicca qui)
CAPITALE CULTURA
AIM AGSM AIM ENERGIA SPOT
AIM AMBIENTE N VERDE
RIFIUTI
AMBIENTE 3
PROVINCIA GIADA
PROVINCIA
READY2GO
CHECKPOINT
UNICHIMICA

Potrebbe interessarti anche:

CAPITALE CULTURA
AIM AGSM AIM ENERGIA SPOT
AIM AMBIENTE N VERDE
RIFIUTI
AMBIENTE 3
PROVINCIA GIADA
PROVINCIA
READY2GO
CHECKPOINT
UNICHIMICA