16 Settembre 2022 - 9.34

Come risparmiare su luce e gas a casa: consigli per affrontare la crisi energetica

Per essere aggiornato sulle notizie del Veneto iscriviti al gruppo Facebook: VENETO NOTIZIE Per essere aggiornato con Tviweb entra nel GRUPPO FACEBOOK TVIWEB - NOTIZIE VICENZA E PROVINCIA (Clicca qui)

di Anna Roscini

Come risparmiare su luce e gas? Con l’autunno alle porte e i prezzi dell’energia e del gas alle stelle, è una domanda che in questo momento viene normale farsi. Se la scelta del giusto operatore gioca un ruolo importante, non bisogna dimenticare che è possibile abbassare la bolletta di luce e gas attraverso comportamenti virtuosi volti a ridurre lo spreco dei consumi. Ognuno può infatti adottare delle buone abitudini e piccoli accorgimenti in casa per limitare la spesa di luce e gas in bolletta e diventare anche più sostenibile. Ecco i nostri consigli per ridurre i consumi di energia e gas!

Come abbassare i consumi di energia e gas tra le mura domestiche

In questi ultimi giorni d’estate, è importante, se le temperature esterne lo rendono necessario, utilizzare solo la modalità deumidificatore del condizionatore così da abbassare il calore nelle stanze. Quando non userete più il condizionatore, ricordate infine di pulire già i filtri in vista del prossimo anno. Anche le persiane chiuse possono aiutarvi, nelle giornate più calde, a non fare salire di molto la temperatura dentro casa. Al contrario, chiuderle in inverno al tramonto e di notte vi aiuterà a preservare il caldo all’interno delle mura domestiche. Con l’arrivo delle stagioni più fredde, non coprite termosifoni con tende o panni così che possano performare al meglio. Acquistate dei paraspifferi così che non passi aria attraverso porte e finestre. Spegnete le luci e gli elettrodomestici nelle stanze vuote e non lasciate apparecchi in standby, avvalendovi magari di una ciabatta multipresa con interruttore. Ricordate di effettuare lavaggi di capi e stoviglie solo a pieno carico e di utilizzare sempre la funzione “Eco”. Meglio ancora se impostate la temperatura della lavatrice a 30°. Chiudete sempre bene il frigo e aspettate che i cibi si raffreddino prima di riporli al suo interno. Se volete investire nell’efficienza energetica potete infine scegliere di utilizzare lampade LED a risparmio energetico in ogni stanza e sostituire gli elettrodomestici più vecchi con apparecchi di classe energetica A. Senza dimenticare la possibilità di acquistare caldaie ad alta efficienza o di installare valvole termostatiche capaci di regolare la temperatura in ogni stanza e un cronotermostato programmabile anche da remoto. Prestate infine un’attenzione particolare alle fasce orarie di consumo: durante le ore serali in fascia F3 si ha un prezzo dell’energia più basso. Cercate quindi di programmare le operazioni più dispendiose in termini di energia la sera tardi o la mattina molto presto.
Per ciò che riguarda il gas invece, potete sempre valutare di installare un piano cottura a induzione per risparmiare su consumi e tempi di cottura. Non dimenticate di usare sempre i coperchi sulle pentole e di optare per il microonde per tutte quelle preparazioni che lo consentono. Se dovete per esempio semplicemente scaldare una tazza di tè o caffè, preferite il microonde al bollitore sul gas. Da non sottovalutare l’uso della pentola a pressione: ideale per ridurre i tempi di cottura delle preparazioni più lunghe. Un piccolo trucco finale: per cucinare la pasta provate a spegnere il gas una volta che l’acqua è stata portata ad ebollizione. Chiudete poi bene il coperchio e non riapritelo fino al termine del tempo di cottura, al quale andrà aggiunto un minuto se necessario. Et voilà: la pasta dentro alla pentola sarà cotta utilizzando molto meno gas!

AGSM AIM
CAPITALE CULTURA
AIM AGSM AIM ENERGIA SPOT
ABALTI
AIM AMBIENTE N VERDE
RIFIUTI
AMBIENTE 3
PROVINCIA GIADA
PROVINCIA
UNICHIMICA

Potrebbe interessarti anche:

AGSM AIM
CAPITALE CULTURA
ABALTI
AIM AGSM AIM ENERGIA SPOT
AIM AMBIENTE N VERDE
RIFIUTI
AMBIENTE 3
PROVINCIA GIADA
PROVINCIA
UNICHIMICA