30 Novembre 2021 - 10.38

“Arancia Meccanica” ritorna nei cinema per festeggiare i suoi 50 anni

Cinquant’anni fa i drughi facevano la loro apparizione nel mondo immaginario del cinema. Ancor prima i “droogs”, chiamati così nell’immaginaria lingua Nadsat (ispirato dal russo друг  drug /amico), scorrazzavano nelle pagine di “Clockwork Orange”, il romanzo di Anthony Burgess da cui l’omonimo film di Stanley Kubrick ha attinto a piene mani. Comunque per noi  italiani sono i drughi a spargere violenza a piene mani nel film “Arancia Meccanica” che torna in sala per tre giorni in occasione dei 50anni dall’uscita. Con esattezza la data da ricordare è quella del 19 dicembre 1971, quando la pellicola di Stanley Kubrick fu proiettata per la prima volta a New York. In Italia arriverà soltanto nel settembre del 1972 preceduta e accompagnata da un acceso dibattito sui contenuti del film.Warner Bros. per celebrare l’ anniversario riporta nei cinema ARANCIA MECCANICA in una nuova edizione 4K, ovvero sarà possibile rivedere uno dei capolavori di Stanley Kubrick nella migliore definizione possibile su grande schermo e con impianto audio in grado di esaltare la colonna sonora di Walter Carlos con brani di Rossini, Purcell e , soprattutto Beethoven

CAPITALE CULTURA
AIM AGSM AIM ENERGIA SPOT
AIM AMBIENTE N VERDE
RIFIUTI
AMBIENTE 3
PROVINCIA GIADA
PROVINCIA
READY2GO
CHECKPOINT
UNICHIMICA

Potrebbe interessarti anche:

CAPITALE CULTURA
AIM AGSM AIM ENERGIA SPOT
AIM AMBIENTE N VERDE
RIFIUTI
AMBIENTE 3
PROVINCIA GIADA
PROVINCIA
READY2GO
CHECKPOINT
UNICHIMICA