10 Luglio 2024 - 15.00

VENETO – Picchia la moglie frustandola davanti ai figli e la minaccia di morte: allontanato da casa

I Carabinieri di Conselve hanno eseguito un allontanamento d’urgenza dalla casa familiare e imposto il divieto di avvicinamento a un 43enne albanese residente ad Abano Terme, accusato di aver minacciato di morte la moglie. È stata la donna stessa a chiamare il 112, riferendo di essere stata picchiata dal marito.

All’arrivo della pattuglia, la donna è stata trovata impaurita e ha iniziato a raccontare come il marito, rientrato a casa in uno stato alterato presumibilmente dovuto all’assunzione di alcool, avesse iniziato una lite per futili motivi e l’avesse colpita con un cavo elettrico usato come frusta, davanti ai loro tre figli minorenni. La vittima, una 36enne albanese, ha inoltre rivelato che le violenze e le minacce si erano intensificate nell’ultimo mese e che già in passato era stata minacciata di morte dal marito, che in un’occasione aveva brandito anche un coltello da cucina.

Dall’inizio dell’anno, i Carabinieri di Padova, nell’ambito del “codice rosso”, hanno arrestato 24 persone, denunciato 160 individui ed eseguito 20 misure cautelari e precautelari di allontanamento dalla casa familiare, a fronte di 174 denunce ricevute.

VICENZA CITTA UNIVERSITARIA
AGSM AIM
duepunti
UNICHIMICA

Potrebbe interessarti anche:

VICENZA CITTA UNIVERSITARIA
AGSM AIM
duepunti
CAPITALE CULTURA
UNICHIMICA