3 Maggio 2024 - 15.23

Maxi incendio di Altavilla: ancora fiamme nell’azienda IMP, pompieri al lavoro (VIDEO)

Aggiornamento ore 15.17 – venerdì 3 maggio

ALTAVILLA VICENTINA, PROSEGUONO LE OPERAZIONI DI SPEGNIMENTO DELL’AZIENDA DI DETERGENTI E IMBALLAGI PLASTICI
Proseguono le operazioni dei vigili del fuoco per lo spegnimento degli ultimi focolai del devastante incendio divampato giovedì sera poco prima delle 22 all’interno dell’azienda IMP ad Altavilla Vicentina, nel deposito di magazzino prodotti primari da lavorazione di detergenti. Le fiamme hanno interessato una porzione di magazzino di circa 4000 mq di un capannone di complessivi 20000 mq. Le squadre dei vigili del fuoco, provenienti anche da fuori provincia, sono riuscite dopo circa 3 ore a circoscrivere le fiamme, evitando un incendio generalizzato di tutto il capannone, contenente nella parte salvata i prodotti finiti. Evitato dalle squadre il coinvolgimento del silos contenete ipoclorito di sodio.
Già in corso le operazioni di bonifica delle acque reflue con la presenza di ditte private.
Le cause del rogo sono al vaglio del NIAT (Nucleo Investigativo Antincendio territoriale) dei vigili del fuoco.


Dalle 21:45, di giovedì 2 maggio, i vigili del fuoco stanno operando per un vasto incendio all’interno dell’azienda IMP di detergenti in Via IV Novembre ad Altavilla Vicentina, che si è sviluppato all’interno di uno dei capannoni, mentre gli operai erano impegnati nel turno di notte. Nessuna persona è rimasta ferita. Le fiamme in pochi minuti si sono subito estese a gran parte del capannone.
I vigili del fuoco arrivati da Vicenza e in successione in rinforzo, da Arzignano, Lonigo, da Thiene con i volontari, Verona e Rovigo con 5 autopompe, 4 autobotti tra cui un’autocisterna chilolitrica, 2 autoscale, il carro aria e 37 operatori, coadiuvati dal funzionario di turno, hanno iniziato le operazioni di spegnimento. Le squadre dopo circa tre ore sono riuscite a circoscrivere l’incendio, riuscendo a contenere le fiamme ad una porzione di capannone di oltre 4000 mq, ed evitare un rogo generalizzato. La parte della struttura magazzino di prodotto non finito interessata dal rogo è collassata, tra cui diversi silos vuoti. Salvaguardato dalle fiamme dalle squadre dei vigili del fuoco un silos di acido d’ipoclorito di sodio.
Durante le operazioni di spegnimento, numerosi gli scoppi e le esplosioni del materiale coinvolto dalle fiamme. Le cause delle fiamme sono al vaglio dei tecnici dei vigili del fuoco.
Sul posto il personale dell’Arpav, i carabinieri e la polizia locale. Le operazioni di completo spegnimento di tutti i focolai e la bonifica da parte delle squadre proseguirà per tutta la giornata di oggi.

VICENZA CITTA UNIVERSITARIA
AGSM AIM
duepunti
UNICHIMICA

Potrebbe interessarti anche:

VICENZA CITTA UNIVERSITARIA
AGSM AIM
duepunti
CAPITALE CULTURA
UNICHIMICA