14 Giugno 2024 - 17.25

Alcool venduto ai minori e giovani ubriachi, il sindaco di Thiene: “Chiesti più controlli”

La vendita e la somministrazione di alcol ai minori, per quanto vietato dalla Legge, è un fenomeno purtroppo in crescita.

Dichiara il Sindaco, Giampi Michelusi: «La famiglia e le istituzioni sono i soggetti chiamati a informare e sensibilizzare i ragazzi sui rischi che possono correre bevendo alcolici e superalcolici. Molte tra le attività promosse dal Comune per le Politiche Giovanili sono finalizzate a promuovere attività che consentano ai ragazzi di sviluppare quella sicurezza e autostima che si illudono di trovare nei drinks e nei cocktail. Nondimeno è necessario affiancare all’attività di prevenzione anche quella di contrasto nei confronti degli esercizi commerciali che vendono alcolici ai minori: non intendo in alcun modo tollerare episodi di manifesta ubriachezza tra i giovani; per questo ho già chiesto alle Forze dell’Ordine di intensificare i controlli, applicando le sanzioni a tutti coloro che vendono o somministrano alcol ai minori, anche con relative denunce alla Procura della Repubblica».

«Un minore che inizia a consumare alcol sviluppa maggiori probabilità di consumarne quantità in eccesso da adulto, di avere seri problemi di salute ed è a rischio dipendenze – conclude il Sindaco– . Di qui il mio forte appello a rispettare la Legge e a tutte le Forze dell’Ordine ad alzare il livello di attenzione e controllo in materia».

VICENZA CITTA UNIVERSITARIA
AGSM AIM
duepunti
UNICHIMICA

Potrebbe interessarti anche:

VICENZA CITTA UNIVERSITARIA
AGSM AIM
duepunti
CAPITALE CULTURA
UNICHIMICA