26 Giugno 2019 - 18.51

CLAMOROSO – Processo BPVI, tutto da rifare!

Il presidente del tribunale di Vicenza, Alberto Rizzo, ha accolto l’istanza di astensione presentata da Lorenzo Miazzi, il magistrato che presiede il collegio giudicante del processo Banca Popolare di Vicenza. Con lo stesso provvedimento, il presidente ha anche nominato a subentrare la dottoressa Camilla Amedoro, che andrà ad affiancare i giudici già presenti, De Stefano (nominata presidente) e Garbo. In un comunicato si fa risalire la decisione di astenersi dal processo da parte di Lorenzo Miazzi al deposito – fra gli atti del processo – di un documento dal quale risulta che uno degli avvocati dello studio associato della sorella del magistrato è attualmente impegnato a difendere un imputato per reato connesso in una causa con parte la stessa Banca Popolare di Vicenza. Malgrado il presidente Alberto Rizzo concluda il comunicato dicendo che il processo non subirà nè interruzioni nè rallentamenti,già gli avvocati delle difese hanno annunciato l’intenzione di non rinunciare a quello che è un loro diritto: annullare di fatto tutto quanto acquisito nelle prime 7 udienze svolte fino ad oggi e pretendere che il nuovo collegio ascolti nuovamente tutti i testimoni. Le parti civili e le associazioni dei risparmiatori protestano e si lamentano, vedendo in questo nuovo colpo di scena un ulteriore rallentamento al processo che si muove sul filo della prescrizione.


MOSTRA BASILICA
OASIREJUVE
TEATRO
UNICHIMICA
VICENZAWELFARE
AIM MI RIFIUTO
AIM PARCHEGGI
CPV

Potrebbe interessarti anche:

MOSTRA BASILICA
OASIREJUVE
TEATRO
VICENZAWELFARE
UNICHIMICA
AIM MI RIFIUTO
Vai alla barra degli strumenti