3 Luglio 2020 - 16.37

Caso Pojana – Preoccupazione fra Padovano e Vicentino per contatti di una donna

Per essere aggiornato sulle notizie di Padova e provincia iscriviti al gruppo Facebook. SEI DI PADOVA SE... NOTIZIE

Il presidente del Veneto Luca Zaia ha ricostruito la vicenda legata al focolaio di Pojana Maggiore, che per ora conta 5 casi positivi. In realtà due di queste 5 persone sono di fuori provincia, uno in provincia di Verona e uno in provincia di Padova nell’area euganea.

Riguardo a questo ultimo caso, il presidente ha informato delle difficoltà nel ricostruire i contatti della donna, residente dell’Ulss 6 Euganea.

Sarebbe questo il quarto caso rilevato legato al paziente zero del caso Pojana.

L’Ulss 6 Euganea ha segnalato la paziente, che il 29 giugno sera si è presentata all’ospedale di Schiavonia con vomito, febbre e diarrea ed è risultata positiva. Ha dichiarato di avere avuto contatti recenti con il caso ZERO (l’imprenditore vicentino manager alla Laserjet di Pojana Maggiore ora in terapia intensiva all’ospedale San Bortolo di Vicenza). Nell’Ulss 6 Euganea, l’indagine con il caso positivo è difficoltosa -ha riferito Zaia – per la negazione di alcuni dati come lavoro e contatti. In sostanza non si conoscerebbe con precisione la professione di questa donna (che sarebbe di origine straniera) e vi sarebbero difficoltà e reticenze che impediscono un corretto tracciamento dei contatti.

Ha svolto attività a Lozzo, Agugliaro, Veggiano e zona di Vo’. Ha dichiarato di gestire una profumeria ad Adria con l’aiuto di una commessa.

Per essere aggiornato sulle notizie di Padova e provincia iscriviti al gruppo Facebook. SEI DI PADOVA SE... NOTIZIE
CHECKPOINT
AIM
AIM TREV
OASIREJUVE
UNICHIMICA
VICENZAWELFARE
AIM MI RIFIUTO
AIM PARCHEGGI
CPV

Potrebbe interessarti anche:

CHECKPOINT
AIM TREV
AIM TREV
OASIREJUVE
VICENZAWELFARE
UNICHIMICA
AIM MI RIFIUTO
Vai alla barra degli strumenti