18 Novembre 2022 - 10.01

VICENZA – Contro il cibo sintetico: Campagna Amica in prima linea questo weekend

Mercati di Campagna Amica Vicenza in prima linea per la raccolta firme contro il cibo sintetico

La petizione sarà disponibile nell’intera rete dei mercati di Campagna Amica Vicenza, oltre che, naturalmente, nelle sedi di Coldiretti Vicenza

Mercati di Campagna Amica Vicenza in prima linea per la raccolta firme contro il cibo sintetico. La grande mobilitazione è stata lanciata da Coldiretti, Filiera Italia e Campagna Amica, per dire un secco no al cibo sintetico, con il via alla raccolta di firme su tutto il territorio nazionale per fermare una pericolosa deriva che mette a rischio il futuro della cultura alimentare nazionale, delle campagne e dei pascoli e dell’intera filiera del cibo Made in Italy. La petizione può essere sottoscritta negli uffici Coldiretti, nei mercati di Campagna Amica ed in tutti gli eventi promossi a livello nazionale e locale. L’obiettivo è promuovere una legge che vieti la produzione, l’uso e la commercializzazione del cibo sintetico in Italia, dalla “carne” prodotta in laboratorio al “latte” senza mucche fino al “pesce” senza mari, laghi e fiumi. Prodotti che potrebbero presto inondare il mercato europeo sulla spinta delle multinazionali e dei colossi dell’hi tech.

“L’invito che rivolgiamo a tutti i consumatori – spiega il presidente di Coldiretti Vicenza, Martino Cerantola – è di sostenere la nostra battaglia contro il cibo sintetico e le multinazionali, che stanno creando in laboratorio i cibi che vogliono portare sulle nostre tavole. Il loro obiettivo è quello di arrivare a produrre alimenti, facendo progressivamente a meno degli animali, dei campi coltivati, degli agricoltori stessi. Non possiamo accettarlo. Tutto questo rappresenta un’enorme minaccia per la nostra agricoltura: dalla bistecca fatta nel bioreattore al latte senza mucche. È un vero e proprio attacco alle stalle ed all’intero Made in Italy a tavola”.

La petizione sarà disponibile nell’intera rete dei mercati di Campagna Amica Vicenza, oltre che, naturalmente, nelle sedi di Coldiretti Vicenza.

“Coldiretti sta portando avanti in Europa anche la battaglia contro il Nutriscore, – prosegue Coldiretti Vicenza – i sistemi allarmistici di etichettatura a semaforo, che alcuni Paesi stanno applicando su diversi alimenti, sulla base dei contenuti in grassi, zuccheri o sale. Sistemi fuorvianti, discriminatori ed incompleti, che finiscono paradossalmente per escludere dalla dieta alimenti sani e naturali, che da secoli sono presenti sulle tavole, per favorire prodotti artificiali di cui, in alcuni casi, non sono noti neanche gli ingredienti”.

egitto
AGSM AIM
duepunti
AGSM AIM
CAPITALE CULTURA
AIM AGSM AIM ENERGIA SPOT
ABALTI
AIM AMBIENTE N VERDE
RIFIUTI
AMBIENTE 3
PROVINCIA GIADA
PROVINCIA
UNICHIMICA

Potrebbe interessarti anche:

egitto
AGSM AIM
duepunti
AGSM AIM
CAPITALE CULTURA
ABALTI
AIM AGSM AIM ENERGIA SPOT
AIM AMBIENTE N VERDE
RIFIUTI
AMBIENTE 3
PROVINCIA GIADA
PROVINCIA
UNICHIMICA