10 Ottobre 2019 - 10.30

VENETO – Arrestato con 31 mila pasticche di “droga della pazzia” – Scheda: ecco gli effetti devastanti

Per essere aggiornato sulle notizie del Veneto iscriviti al gruppo Facebook: VENETO NOTIZIE Per essere aggiornato con Tviweb entra nel GRUPPO FACEBOOK TVIWEB - NOTIZIE VICENZA E PROVINCIA (Clicca qui)

(ANSA)- Un arresto, 5 indagati e il sequestro di 31 mila pasticche di metanfetamina comunemente nota come Yaba o ‘droga della pazzia’, sono il bilancio di un’operazione dei carabinieri di Venezia tra Mestre e Roma. L’Arma nel corso di una perquisizione domiciliare a carico di 6 bengalesi, hanno trovato nella casa di uno di essi,nel quartiere Quadraro di Roma, le 31 mila pasticche (valore oltre 200.000 euro). Altre 25 pasticche sono state rinvenute invece a Mestre. Si tratta del più ingente sequestro di questo tipo di stupefacente in Italia. L’uomo trovato con la droga, è finito nel carcere di Regina Coeli.La Yaba è una potente miscela di metanfetamina e caffeina a basso costo che induce nel consumatore un forte stato di euforia, effetto che, una volta svanito, si tramuta in una profonda astinenza, la quale, se non soddisfatta con nuove assunzioni, può portare a stati d’ansia, depressione e, nella peggiore delle ipotesi, al compimento di gesti estremi, provocando danni irreversibili al sistema nervoso centrale.

Gli effetti della droga, veniva usata per i cavalli

(fonte: actroma.it) La Yaba, agendo sulla quella parte del cervello che produce dopamina, provoca grande dipendenze fisica e psichica. Gli iniziali effetti di benessere sono immediatamente sostituiti da aggressività, allucinazioni, ansia, inappetenza, insonnia e paranoia. Di frequente, i consumatori riportano la sensazione di avere degli insetti sotto la pelle e di fare numerosi tentavi per estrarli. Tra gli effetti a lungo termine si segnalano perdita dei capelli, dolore lombare, danni al fegato e ai reni, sintomi depressivi e desideri di suicidio. La Yaba è nota come “droga della pazzia” proprio per il forte senso di aggressività che provoca, inducendo il consumatore a gesti violenti, spesso autolesionisti.

Per essere aggiornato sulle notizie del Veneto iscriviti al gruppo Facebook: VENETO NOTIZIE Per essere aggiornato con Tviweb entra nel GRUPPO FACEBOOK TVIWEB - NOTIZIE VICENZA E PROVINCIA (Clicca qui)
OASIREJUVE
TEATRO
UNICHIMICA
VICENZAWELFARE
AIM MI RIFIUTO
AIM PARCHEGGI
CPV

Potrebbe interessarti anche:

OASIREJUVE
TEATRO
VICENZAWELFARE
UNICHIMICA
AIM MI RIFIUTO
Vai alla barra degli strumenti