14 Ottobre 2021 - 15.37

VENETO – A Venezia un angiografo con intelligenza artificiale

 L’ospedale Civile di Venezia può contare da oggi su un nuovo angiografo di ultima generazione, del valore di 600 mila euro. La macchina radiologica, donata all’Ulss 3 veneziana dall’associazione ‘Amici del Cuore’, è stata presentata stamani nel presidio lagunare.


    “Si tratta della prima macchina in Veneto con queste caratteristiche – ha spiegato il direttore della Cardiologia, Giuseppe Grassi -, alla base c’è l’intelligenza artificiale che ci permette di ‘matchare’ Tac e risonanze con radiografie estemporanee, per fare una valutazione completa del paziente. I medici possono ‘navigare’ all’interno dei vasi sanguigni e trovare situazioni patologiche, come l’eventuale ostruzione delle coronarie. Possiamo trattare, – ha aggiunto – arti, aorte, vasi carotidei, prolungando anche la vita delle fistole arterovenose”.
    L’angiografo segna un netto passo avanti rispetto ai modelli precedenti, “perché permette di esporre a minori radiazioni il paziente che deve effettuare l’indagine e l’operatore sanitario, un quarto rispetto al passato”, ha concluso il direttore generale dell’Azienda sanitaria, Edgardo Contato. (ANSA).

RIFIUTI
AMBIENTE 3
PROVINCIA GIADA
PROVINCIA
READY2GO
CHECKPOINT
UNICHIMICA

Potrebbe interessarti anche:

RIFIUTI
AMBIENTE 3
PROVINCIA GIADA
PROVINCIA
READY2GO
CHECKPOINT
UNICHIMICA