29 Novembre 2021 - 9.47

Per conoscere impatto Omicron servono due settimane: per ora solo speculazioni

Vale sempre il principio di ottenere la maggior copertura possibile con i vaccini e di mantenere le regole anti-covid per evitare contagi, ma per ora le discussioni sugli effetti della variante Omicron sono (capibili) speculazioni. Il principale funzionario statunitense per le malattie infettive, il dottor Anthony Fauci, ha dichiarato al presidente Joe Biden che ci vorranno circa due settimane per avere informazioni definitive sulla nuova variante di Omicron e ha avvertito che gli Stati Uniti hanno “il potenziale per” entrare in una quinta ondata “ di infezioni dovute a Covid-19 . Qualche giorno insomma per capire il livello di contagiosità e le potenzialità di aggirare almeno parzialmente i vaccini.

In effetti in un aggiornamento di quanto si sa sulla variante pubblicato ieri, l’OMS non riporta “al momento nessuna informazione che suggerisca che i sintomi associati a Omicron siano diversi da quelli di altre varianti” , ma riconosce un aumento dei “tassi di ospedalizzazione in Sud Africa”. “ dall’arrivo della variante.

“Le infezioni inizialmente segnalate riguardavano studenti universitari – individui più giovani che tendono ad avere una malattia più lieve – ma ci vorranno giorni o settimane per capire il livello di gravità” , continua l’organizzazione.

Inoltre, “prove preliminari suggeriscono che potrebbe esserci un aumento del rischio di reinfezione con Omicron”, ha affermato l’organizzazione, che è in attesa di ulteriori informazioni sull’argomento nelle prossime settimane.

CAPITALE CULTURA
AIM AGSM AIM ENERGIA SPOT
AIM AMBIENTE N VERDE
RIFIUTI
AMBIENTE 3
PROVINCIA GIADA
PROVINCIA
READY2GO
CHECKPOINT
UNICHIMICA

Potrebbe interessarti anche:

CAPITALE CULTURA
AIM AGSM AIM ENERGIA SPOT
AIM AMBIENTE N VERDE
RIFIUTI
AMBIENTE 3
PROVINCIA GIADA
PROVINCIA
READY2GO
CHECKPOINT
UNICHIMICA