16 Settembre 2021 - 17.29

Il papà di Turrin: “Chiedo perdono alla famiglia, sapevamo che frequentava Alessandra”

Per essere aggiornato sulle notizie di cronaca di Vicenza e dintorni iscriviti al gruppo Facebook: SEI DI VICENZA SE... CRONACA E SICUREZZA Per essere aggiornato con Tviweb entra nel GRUPPO FACEBOOK TVIWEB - NOTIZIE VICENZA E PROVINCIA (Clicca qui)

Parla il padre di Marco Turrin, Adriano. Il 38enne si è suicidato ieri sera dopo la caccia all’uomo iniziata quando il corpo senza vita di Alessandra Zorzin, 21enne di Valdimolino di Montecchio Maggiore, è stato trovato in una pozza di sangue. “Siamo distrutti e chiedo perdono alla famiglia” dice al Gazzettino. “Mio figlio era un ragazzo tranquillo, al mattino era uscito come sempre di casa lavato e profumato. Non aveva dato segni di nervosismo. Frequentava questa ragazza da diversi mesi, almeno sei o sette. Lo sapevamo e non era un mistero. Non era venuta a casa, a Vigodarzere, ma sapevamo bene dell’esistenza di questa ragazza e quando ho letto su Internet della tragedia ho fatto subito il collegamento con mio figlio”

Marco Turrin viveva a Vigodarzere con il padre e la sorella.

Per essere aggiornato sulle notizie di cronaca di Vicenza e dintorni iscriviti al gruppo Facebook: SEI DI VICENZA SE... CRONACA E SICUREZZA Per essere aggiornato con Tviweb entra nel GRUPPO FACEBOOK TVIWEB - NOTIZIE VICENZA E PROVINCIA (Clicca qui)
RIFIUTI
AMBIENTE 3
PROVINCIA GIADA
PROVINCIA
READY2GO
CHECKPOINT
UNICHIMICA

Potrebbe interessarti anche:

RIFIUTI
AMBIENTE 3
PROVINCIA GIADA
PROVINCIA
READY2GO
CHECKPOINT
UNICHIMICA