4 Novembre 2022 - 18.42

Gruppo Mastrotto premia con 13 borse di studio altrettanti  studenti meritevoli selezionati fra i figli dei propri dipendenti

Ben tredici borse di studio per meriti scolastici sono state assegnate, da Gruppo Mastrotto ai figli di alcuni dipendenti, giovani e promettenti studenti appartenenti agli ultimi tre anni delle Scuole Superiori e al primo di Università, che nel corso dell’anno scolastico 2021-2022 si sono distinti per i risultati conseguiti. 

L’iniziativa, nata nel 2017 e ripetutasi con cadenza annuale fino ad oggi, si inserisce nel progetto di welfare aziendale “People, Next Level”, che mette al centro le persone e le loro professionalità, a conferma di come la responsabilità sociale di impresa (CSR) rappresenti ormai un vero e proprio asset per il Gruppo.

Da tempo, infatti, l’azienda ha intrapreso un percorso di sostenibilità, ribattezzato Sustainability Journey, finalizzato non solo a conseguire obiettivi in ambito economico ed ambientale, ma anche sociale come testimonia il recente conseguimento del premio DNA – Difference in Addition assegnato al Gruppo per il proprio progetto di inclusione sociale e lavorativa. L’assegnazione di borse di studio ai figli di dipendenti particolarmente meritevoli conferma, dunque, la volontà di Gruppo Mastrotto di mettere le persone al centro, investendo anche sulle nuove generazioni.

Attraverso un bando ed un processo di selezione che ha portato all’individuazione degli studenti più meritevoli, è stata dunque premiata con una borsa di studio Chiara Tommasi, studentessa al primo anno di Discipline delle arti, della musica e dello spettacolo all’Università a Bologna. Quattro invece i premiati all’ultimo anno delle Scuole Superiori: Giacomo Marcolin, dell’Istituto Tecnico Industriale “A. Rossi”, indirizzo Elettronica ed Elettromeccanica; Loris Tasson dell’Istituto Tecnico Agrario Statale “A. Trentin”; Kaur Samreet, dell’Istituto Tecnico “M.O. Luciano Dal Cero”, indirizzo Amministrazione, Finanza e Marketing; Nina Cupac, dell’Istituto Tecnico Commerciale “Piovene”, indirizzo Relazioni Internazionali per il Marketing. Quattro i premiati fra gli studenti del quarto anno delle Scuole Superiori:  Giulio Meneguzzo, dell’Istituto di Istruzione Superiore “Silvio Ceccato”; Esther Parker, del Liceo Scientifico “Tron”; Sofia Leorato del Liceo Scientifico “Guarino Veronese” eJenni Trevisan dell’Istituto Tecnico, Tecnologico, Economico “Galileo Galilei”. Quattro anche gli studenti del terzo anno delle Scuole Superiori: Damiano Meneguzzo, dell’Istituto di Istruzione Superiore “Silvio Ceccato”; Silvia Rossilli del Liceo Scientifico “G.B. Quadri”; Marta Conte del Liceo “Leonardo da Vinci” ed Elisabetta Pellizzari del Liceo Classico Statale “A. Pigafetta”.

Le Borse di studio sono state consegnate la settimana scorsa ai ragazzi premiati nel corso di una cerimonia alla quale hanno preso parte Santo Mastrotto, fondatore dell’azienda insieme al fratello Bruno, e Chiara Mastrotto, Presidente del Gruppo.

«Siamo orgogliosi di riconoscere e premiare il merito scolastico dei figli dei nostri dipendenti – commenta Santo Mastrotto. – Oggi un’adeguata formazione è essenziale per poter trovare il proprio posto nel mondo del lavoro e per poter crescere e ricoprire domani ruoli di responsabilità. Per questo abbiamo continuato e continueremo in maniera convinta a sostenere quei giovani che dimostrano con il loro impegno e i loro risultati di aver compreso appieno l’importanza e il valore di questo percorso”.

AGSM AIM
CAPITALE CULTURA
AIM AGSM AIM ENERGIA SPOT
ABALTI
AIM AMBIENTE N VERDE
RIFIUTI
AMBIENTE 3
PROVINCIA GIADA
PROVINCIA
UNICHIMICA

Potrebbe interessarti anche:

AGSM AIM
CAPITALE CULTURA
ABALTI
AIM AGSM AIM ENERGIA SPOT
AIM AMBIENTE N VERDE
RIFIUTI
AMBIENTE 3
PROVINCIA GIADA
PROVINCIA
UNICHIMICA