2 Dicembre 2021 - 10.18

Alto vicentino: lasciano bocconi avvelenati ai cani, è caccia ai colpevoli

Per restare aggiornati sulle notizie di Schio e dell'Alto Vicentino iscriviti alla pagina SCHIO – THIENE – BASSA-NO - ALTO VICENTINO NEWS

Nei giorni scorsi, in via Parco Lioy, a Santa Croce, Schio, un cagnolino di una scledense ha ingerito del veleno, assunto tramite un boccone avvelenato. L’animale, fortunatamente, è stato portato dal veterinario e salvato per tempo e ora è fuori pericolo. Lo riporta il Giornale di Vicenza.

La zona è molto frequentata da animali a causa dell’area di sgambamento presente sul posto. Ancora da chiarire quale sia il veleno ignobile, fatto sta che l’area di Schio non è nuova a gesti simili. Molti cani e gatti sono stati avvelenati negli ultimi mesi: fortunatamente i padroni spesso si accorgono in anticipo di quanto sta succedendo. Le forze dell’ordine stanno cercando i responsabili.

Per restare aggiornati sulle notizie di Schio e dell'Alto Vicentino iscriviti alla pagina SCHIO – THIENE – BASSA-NO - ALTO VICENTINO NEWS
AIM AMBIENTE N VERDE
RIFIUTI
AMBIENTE 3
PROVINCIA GIADA
PROVINCIA
READY2GO
CHECKPOINT
UNICHIMICA

Potrebbe interessarti anche:

AIM AMBIENTE N VERDE
RIFIUTI
AMBIENTE 3
PROVINCIA GIADA
PROVINCIA
READY2GO
CHECKPOINT
UNICHIMICA