19 giugno 2017 - 18.30

VICENZA – Marocchino ingoia lametta per non essere espulso

PER ESSERE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CRONACA DI VICENZA ISCRIVITI AL GRUPPO FACEBOOK: SEI DI VICENZA SE... CRONACA E SICUREZZA

Un 22enne marocchino senza documenti e permesso di soggiorno ha ingoiato una lametta per evitare la procedura di espulsione. L’episodio è raccontato nell’edizione odierna de Il Giornale di Vicenza (pag 11). Il giovane, detenuto nel carcere di San Pio X a Vicenza ed è considerato un soggetto pericoloso dalle forze dell’ordine.
Il giovane doveva essere portato ad un centro di identificazione ed espulsione ha reagito in tutti i modi quando ha visto gli agenti di polizia, fino ad ingoiare la lametta da barba. E’ stato portato quindi al Pronto Soccorso, dove, con non poche difficoltà gli è stata asportata la lametta che si era conficcata dietro l’ipofaringe. Il medico Riccardo d’Eredità ha provveduto ad asportargliela ordinando quindi una radiografia ma il 22enne ha rifiutato di sottoporvisi.
Portato fuori dall’ospedale per essere condotto all’aereoporto di Brindisi si è opposto in tutti i modi danneggiando anche l’interno della volante. E’ stato quindi trasferito momentaneamente in un centro : così è stato portato fuori dall’ospedale dalla polizia per essere accompagnato all’aeroporto di Brindisi ma ha fatto il diavolo a quattro, danneggiando l’interno della volante. E’ stato trasferito quindi momentaneamente a Torino.

PER ESSERE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CRONACA DI VICENZA ISCRIVITI AL GRUPPO FACEBOOK: SEI DI VICENZA SE... CRONACA E SICUREZZA
VILLA CANAL GELOSI AIM MI RIFIUTO AIM PARCHEGGI CPV TEATRO COMUNALE VICENZA COSATIPORTO

Potrebbe interessarti anche:

AIM MI RIFIUTO AIM PARCHEGGI VILLA CANAL TEATRO COMUNALE VICENZA GELOSI CPV COSATIPORTO