12 Febbraio 2019 - 16.16

Rucco: “Lo Stato è più forte della ‘ndrangheta”

Per essere aggiornato sulle notizie di cronaca di Vicenza e dintorni iscriviti al gruppo Facebook: SEI DI VICENZA SE... CRONACA E SICUREZZA

Il Presidente della Provincia e Sindaco del Comune di Vicenza Francesco Rucco commenta l’operazione antimafia del Ros Carabinieri che ha interessato anche il territorio vicentino: “Lo Stato è più forte: questo è il messaggio che deve emergere dall’operazione contro la ‘ndrangheta condotta in Veneto, e a Vicenza, dai Carabinieri del Ros supportati dai comandi provinciali di Verona, Venezia, Vicenza, Treviso, Ancona, Genova e Crotone .
Un’operazione complessa, che mette in luce la preparazione e la professionalità delle nostre forze dell’ordine, ma che evidenzia anche la realtà dell’infiltrazione mafiosa nel nostro territorio e nella nostra economia. La mafia si muove in maniera subdola e si insinua nei punti deboli del tessuto imprenditoriale. Ed è lì, allora, che lo Stato e le Istituzioni devono far sentire la propria forza, mai abbassando la guardia e garantendo invece vigilanza e controllo costanti.
Il mio grazie ai Carabinieri vuole interpretare il sentimento di riconoscenza dell’intera comunità, che oggi si sente più sicura e più protetta. Estorsioni, frodi, minacce, violenza, tanto più se compiuto con modalità mafiose, sono comportamenti che non ci appartengono e siamo pronti a combatterli con ogni forza. Nella consapevolezza che la presenza delle Istituzioni debba essere percepita in maniera forte, ma che debba anche essere affiancata dal coraggio di imprenditori e cittadini, contro ogni forma di accettazione passiva, indifferenza, omertà che costituiscono il terreno fertile in cui si sviluppa l’illegalità”.

Per essere aggiornato sulle notizie di cronaca di Vicenza e dintorni iscriviti al gruppo Facebook: SEI DI VICENZA SE... CRONACA E SICUREZZA
OASIREJUVE
TEATRO
UNICHIMICA
VICENZAWELFARE
AIM MI RIFIUTO
AIM PARCHEGGI
CPV

Potrebbe interessarti anche:

OASIREJUVE
TEATRO
VICENZAWELFARE
UNICHIMICA
AIM MI RIFIUTO
Vai alla barra degli strumenti