8 agosto 2018 - 10.06

NOVE: Tutto pronto per la Festa della Ceramica

Oltre 100 artisti a Nove per la 21ma Festa della Ceramica
Un’edizione dal respiro internazionale con ceramisti croati, delegazione belga e il musicista argentino Peteco Carabajal.
Torna l’appuntamento con la Festa della Ceramica: a settembre Nove si prepara ad accogliere artisti e artigiani da tutto il mondo, professionisti e appassionati del settore che potranno vivere un’esperienza unica tra shopping, arte, musica, gusto e divertimento.
Dal 7 al 9 settembre, infatti, Nove si trasformerà in un vero e proprio palcoscenico a cielo aperto dedicato all’arte ceramica celebrando così ventun anni della Festa della Ceramica e dei Portoni Aperti: si potranno ammirare le originali creazioni degli espositori, oltre a pezzi unici esposti nelle varie mostre site specific, allestite nei luoghi simbolo della tradizione ceramica novese.
Questa straordinaria edizione nasce all’insegna del dialogo tra culture e tradizioni internazionali: sala De Fabris verrà arricchita dall’esposizione dei ceramisti croati della sezione Ceramiche, vetro e porcellana di ULUPUH patrocinata dal Ministero della Cultura della Repubblica di Croazia; ospite d’eccezione del sabato sera sarà il noto musicista argentino Peteco Carabajal con il suo trìo Riendas Libres che trasporterà tutti i presenti in un viaggio nelle sonorità e nel folklore argentino con la sua straripante energia; negli stessi giorni Nove accoglierà gli amici belgi in occasione del 50mo anniversario del Gemellaggio con Welkenraedt
Protagonista di questa kermesse sarà indubbiamente sua Maestà la ceramica. Numerose le esposizioni e gli incontri che si alterneranno per rendere omaggio a grandi artisti, come la mostra allestita nel settecentesco Palazzo Baccin, La fabbrica dei tosi, sulla storia dell’antica manifattura Zanolli-Sebelin-Zarpellon fondata nel 1921; Di terra in terra presso gli spazi del Mulino Antonibon Barettoni Bortoli con le opere di Guido Garbarino e Marcello Manuzza; l’installazione Face, quattro artiste in un’opera unica all’interno dell’Antica Manifattura Barettoni Gia’ Antonibon.
Ad arricchire il programma anche numerosi eventi collaterali, come le attività volte a valorizzare il patrimonio aziendale delle eccellenze del Made in Veneto, realizzate in collaborazione con l’Università Ca’ Foscari (WORKSHOP FONDAZIONE UNIVERSITÀ CA’ FOSCARI VENEZIA, PROGETTO “V_HERITAGE”).
Anche in questa edizione sarà presente l’appuntamento con Ciotola Cuore di Nove: un connubio di arte, beneficienza e gusto a sostegno dell’Associazione ‘Noi come Nemo’, genitori di ragazzi con disabilità, che vedrà protagoniste 999 ciotole interamente realizzate a mano.
Non mancheranno laboratori didattici di modellatura e pittura su ceramica, visite guidate ai luoghi storici della tradizione ceramica, letture animate e attività ideate per i più piccoli, spettacoli e animazione, il tutto allietato da gustose proposte di piatti tipici.
Sempre ricca di novità la sezione Fuori Portoni: un’agenda di eventi incentrati sulla promozione ceramica artistica contemporanea, dalla magia delle cotture sperimentali a legna della ceramica alla creatività che stimola il collettivo Sbittarte.

In occasione della partita a scacchi di Marostica, domenica 9 settembre sarà attivo un servizio gratuito di bus navetta gratuito che garantirà i collegamenti tra Nove e Marostica.

Tre giorni di festa per un’esperienza d’arte tutta da vivere, ideata dal Comune di Nove in collaborazione con l’Associazione Nove Terra di Ceramica.
www.festadellaceramica.it

TEATRO
AMIS
ADC
UNICHIMICA
teatrovicenza
VICENZAWELFARE
AIM MI RIFIUTO
AIM PARCHEGGI
CPV

Potrebbe interessarti anche:

TEATRO
AMIS
ADC
teatrovicenza
VICENZAWELFARE
UNICHIMICA
AIM MI RIFIUTO
Vai alla barra degli strumenti