23 Maggio 2020 - 18.49

Estorsione a un disabile e compagna: 2 arresti nel Vicentino

Per restare aggiornato iscriviti al gruppo Facebook: ARZIGNANO-MONTECCHIO OVEST VICENTINO NOTIZIE Per essere aggiornato con Tviweb entra nel GRUPPO FACEBOOK TVIWEB - NOTIZIE VICENZA E PROVINCIA (Clicca qui)

Questa mattina all’alba i Carabinieri della Stazione di Montebello Vicentino e del Nucleo Operativo della Compagnia di Valdagno, supportati dalle Stazioni di Lonigo (VI) e San Bonifacio (VR), davano esecuzione a due ordinanze di custodia cautelare in carcere ed altrettante perquisizioni domiciliari a carico di:

Rugari Francesco, classe 1970, residente a Locara di San Bonifacio (VR), coniugato, consulente commerciale, pluripregiudicato;

Brunello Pasquale, classe 1968, residente a Torino, di fatto domiciliato in Lonigo, coniugato, disoccupato, pregiudicato.

I due, in concorso con altra persona, dal mese di Marzo u.s. avevano iniziato a formulare richieste estorsive (3.000 Euro) al vicentino C.A.G., classe 1978, disabile, residente a Montebello Vicentino e alla sua compagna N.M., classe 1979, residente a Sarego (VI).

Il sodalizio criminale inizialmente aveva contattato la coppia e si era proposto di trovare al disabile un posto di lavoro appetibile e ben remunerato, ricevendo il favore dello sventurato. Successivamente però iniziavano a formulare pressanti richieste di denaro, con pesanti minacce in caso di inadempimento.

La coppia non aderiva alle richieste e gli arrestati il 13 Maggio, in Sarego (VI), aggredivano e picchiavano la donna per strada, procurandole lesioni e ferite da taglio, giudicate guaribili in 10 giorni.

Il Pubblico Ministero di Vicenza Dr. Blatner, valutata la gravità della situazione in essere, richiedeva al GIP del Tribunale di Vicenza Dr.ssa Arban, l’emissione di Ordinanza di Custodia Cautelare in Carcere, cui veniva data esecuzione questa mattina. Nel corso delle perquisizioni veniva rinvenuta e sequestrata anche una pistola scacciacani, modificata, che il Rugari aveva utilizzato per minacciare la coppia, nel corso di una delle richieste estorsive. Dopo le formalità di rito i due arrestati sono stati associati alla casa circondariale di Vicenza, a disposizione dell’A.G. mandante.

Per restare aggiornato iscriviti al gruppo Facebook: ARZIGNANO-MONTECCHIO OVEST VICENTINO NOTIZIE Per essere aggiornato con Tviweb entra nel GRUPPO FACEBOOK TVIWEB - NOTIZIE VICENZA E PROVINCIA (Clicca qui)
AIM TREV
AIM TREV
OASIREJUVE
UNICHIMICA
VICENZAWELFARE
AIM MI RIFIUTO
AIM PARCHEGGI
CPV

Potrebbe interessarti anche:

AIM TREV
AIM TREV
OASIREJUVE
VICENZAWELFARE
UNICHIMICA
AIM MI RIFIUTO
Vai alla barra degli strumenti