11 Ottobre 2019 - 15.07

A Schio nasce l’Accademia del Risparmio

Per restare aggiornati sulle notizie di Schio e dell'Alto Vicentino iscriviti alla pagina SCHIO – THIENE – BASSA-NO - ALTO VICENTINO NEWS

Sei consulenti finanziari storici si uniscono e danno vita ad un comitato per portare educazione finanziaria a giovani, adulti ed anziani. La mission è la realizzazione sul territorio di attività, corsi, manifestazioni, eventi e convegni su temi specifici inerenti l’educazione e la pianificazione finanziaria; il tutto vigilando affinché le informazioni erogate ai cittadini siano gratuite, neutrali e di qualità. Questa è l’Accademia del Risparmio, comitato aperto di utilità sociale fondato a Schio dai consulenti finanziari iscritti all’albo: Dante Filippini (presidente), Paolo Bolla (vicepresidente), Daniela Dal Zotto (segretario), Renzo Facci, Renato Falcon, Alessandro Pojer.

«Il progetto dell’Accademia del Risparmio – racconta il manager e giornalista Luca Fabrello – ha ampio respiro territoriale ed è nato nell’ambito delle iniziative di progettazione e sviluppo che abbiamo promosso nella prima metà del 2019 durante il mio mandato al centro servizi campus Faber Box di Schio. Ho proposto ai consulenti finanziari di spogliarsi dei loro distintivi e fare qualcosa per la comunità, e loro hanno accolto l’invito. L’Altovicentino è un’area storicamente virtuosa e produttiva, rimasta troppo pesantemente piagata a livello fiduciario e finanziario dalle tristi vicende che hanno portato alla débâcle delle principali banche venete: ricordiamoci che la conoscenza è la migliore arma di prevenzione».

Per realizzare i propri intenti, il neonato comitato Accademia del Risparmio opererà in autonomia ed in collaborazione con altri enti affini. In particolare, l’Accademia può già vantare una prestigiosa partnership con ANASF, l’Associazione Nazionale dei Consulenti Finanziari, che già opera a livello nazionale con format collaudati di diffusione della cultura finanziaria tra studenti e adulti.

«Il Consulente Finanziario – spiega Dante Filippini, presidente dell’Accademia del Risaprmio – è una professione molto delicata. Noi del comitato amiamo il nostro lavoro, ne rispettiamo il carattere altamente fiduciario e crediamo nell’etica professionale e nella responsabilità sociale di ciò che facciamo. Riteniamo che l’educazione finanziaria sia uno strumento fondamentale a tutela dei risparmiatori: vogliamo ad esempio che ci sia chiara consapevolezza della differenza tra risparmio e investimento e che non si trascurino l’analisi dei bisogni, la pianificazione e le possibilità di scelta collegate all’investimento stesso; proprio per questo crediamo che l’educazione finanziaria rappresenti un processo che, a cominciare dal periodo scolastico, debba accompagnare il cittadino in tutte le fasi della sua vita, e abbiamo deciso di metterci a disposizione per raggiungere lo scopo».

Il progetto dell’Accademia del Risparmio è stato accolto con favore ed ha già incassato numerosi patrocinii territoriali. Sono dodici, al momento, i Comuni dell’Altovicentino che sostengono l’iniziativa:  Cogollo del Cengio, Monte di Malo, Piovene Rocchette, Recoaro Terme, Santorso, San Vito di Leguzzano, Schio,                  Thiene, Torrebelvicino, Valdagno, Valli del Pasubio e Velo d’Astico. A questi si uniscono le due Unità Montane Pasubio Altovicentino e Alto Astico, e l’associazione dei consumatori “Casa del Consumatore”.

«Un progetto come l’Accademia del Risparmio – dichiara Valter Orsi, sindaco di Schio – rappresenta un esempio concreto di progettualità territoriale di alto valore, e testimonia il desiderio che abbiamo a Schio di mettere il centro servizi Faber Box al servizio dell’intero Altovicentino come centro di formazione utile a tutti i cittadini. Una formazione vera, concreta, che in questo caso riguarda un tema fondamentale come l’educazione finanziaria che spesso è visto come ostico oppure viene sottovalutato, rischiando, come purtroppo è accaduto, di rimanerne schiacciati».

L’Accademia del Risparmio ha già pianificato un primo evento di esordio a Schio, presso la sala conferenze Meeting Box del centro servizi Faber Box, la sera di 30 ottobre 2019. L’evento si inserisce ufficialmente all’interno del “Mese dell’Educazione Finanziaria”, iniziativa governativa promossa dal “Comitato per la programmazione e il coordinamento delle attività di educazione finanziaria” (organismo nazionale istituito dal Ministero dell’Economia e delle Finanze di concerto con il Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca e con quello dello Sviluppo Economico) con l’obiettivo di offrire a tutti, in tante città d’Italia, occasioni per accrescere le conoscenze di base sulla gestione e programmazione delle risorse finanziarie personali e familiari.

Per restare aggiornati sulle notizie di Schio e dell'Alto Vicentino iscriviti alla pagina SCHIO – THIENE – BASSA-NO - ALTO VICENTINO NEWS
MOSTRA BASILICA
OASIREJUVE
TEATRO
UNICHIMICA
VICENZAWELFARE
AIM MI RIFIUTO
AIM PARCHEGGI
CPV

Potrebbe interessarti anche:

MOSTRA BASILICA
OASIREJUVE
TEATRO
VICENZAWELFARE
UNICHIMICA
AIM MI RIFIUTO
Vai alla barra degli strumenti