20 Novembre 2020 - 11.00

A Noventa Vicentina completati due importanti interventi sulla rete fognaria

Per restare aggiornato sulle notizie dell'Area Berica e Basso Vicentino aderisci al gruppo Facebook: SEI DEL BASSO VICENTINO SE...


Sono in via di completamento i due interventi eseguiti da Viacqua sulla rete fognaria di alcune vie di Noventa Vicentina.I cantieri hanno riguardato nello specifico l’estensione della rete lungo le vie Crearo e Are e la separazione delle acque bianche e nere nella zona di via Godicello.Si tratta di lavori fondamentali per la tutela ambientale dei corsi d’acqua. Le acque reflue non intercettate e trattate in maniera ottimale possono infatti compromettere l’ecosistema. Per questo la rete fognaria deve essere quanto più capillare ed efficiente possibile. I lavori di via Crearo e via AreLa fognatura è stata estesa in via Are, via Crearo e via Croce di Pietra per oltre 2.5 km. Grazie a questo intervento, le acque di scarico di altri 300 abitanti di Noventa potranno essere intercettate e trasportate all’impianto di depurazione. Si è reso necessario accompagnare gli interventi con la realizzazione di un impianto di sollevamento all’inizio di via Are per far fronte ai normali dislivelli dell’area interessata dai lavori. L’impianto consentirà di rilanciare i reflui nel collettore fognario di via Masenello e avviarli così al depuratore di Noventa. Tutte le lavorazione risultano completate, mancano le bitumature finali per ripristinare i tratti stradali coinvolti dagli scavi di posa delle nuove condotte.I lavori di via GodicelloPiù articolati si presentano i lavori eseguiti in via Godicello, dove era fondamentale procedere alla separazione della rete di acque bianche da quella di acque nere, in modo da ridurre gli sversamenti che si verificavano in occasione di piogge intense che andavano a sovraccaricare la fognatura mista. Mediante la separazione tra le acque meteoriche (bianche) e i reflui (nere) viene migliorato anche il processo di depurazione, con una riduzione di circa il 40% del carico idraulico sul depuratore di Noventa.L’originale rete fognaria verrà riconvertita per il solo smaltimento delle acque meteoriche, affiancata dalle nuove condotte posate nelle quali saranno convogliate le sole acque nere.Su richiesta dell’Amministrazione è stato anticipato un primo stralcio di cantiere su via Fontana per ottimizzare gli interventi di riqualificazione già previsti dal Comune.Nella nuova configurazione il sistema fognario beneficia di una nuova dorsale principale per acque reflue, a servizio della zona del capoluogo. Questa dorsale si sviluppa in direzione nord-sud, dal “Villaggio Marzotto” fino alla rotatoria stradale in cui confluiscono via Broli, Via De Gasperi e via dell’Artigianato. Qui la nuova dorsale è stata collegata alla condotta esistente, sgravata delle acque meteoriche, per condurre i reflui all’impianto di depurazione comunale che sorge a sud del centro abitato. In questa condotta confluiscono ora anche le acque nere della lottizzazione “Noventa 2000”, realizzata con reti separate.La nuova dorsale di fognatura nera, che si estende per circa 2.000 m, è già dimensionata per ricevere, in futuro, anche i reflui del comune di Sossano.È stata inoltre posata una rete nera secondaria anche nelle vie laterali, per un’estensione totale di circa 4.000 m.La realizzazione di alcuni tratti di fognatura bianca, infine, consentiranno di collegare la vecchia fognatura mista, da convertire in meteorica, allo Scolo Alonte e allo Scolo Alontesello.Gli interventi saranno completati entro la prossima primavera.”Anche a Noventa – ha spiegato il Presidente di Viacqua, Angelo Guzzo – volge ormai al termine un prezioso e corposo intervento sulla rete fognaria che consente una migliore e più efficiente gestione dei reflui, convogliando le acque nere alla depurazione e le bianche nei corsi d’acqua, con percorsi separati che riducono anche il rischio di tracimazione in caso di eventi atmosferici abbondanti.Ma lo sforzo di Viacqua non è sufficiente se non completato dall’intervento degli utenti. A tutti loro spetta ora realizzare gli eventuali interventi di separazione delle reti all’interno delle singole proprietà. Nelle aree dove invece la rete fognaria è stata estesa, i cittadini che prima utilizzavano vasche imhoff potranno dismetterle e collegare i propri scarichi alle condotte pubbliche che abbiamo predisposto. Se ognuno farà la sua parte, potremo veder migliorare la qualità ambientale dei corsi d’acqua.”
“Ringrazio Viacqua per lo sforzo e per l’impegno profusi – è il commento del Sindaco di Noventa Vicentina, Mattia Veronese – a favore del nostro Comune. Chiediamo il rispetto dei tempi per il completamento delle asfaltature per tornare al più presto alla normalità dopo gli inevitabili disagi dovuti a un cantiere lungo e impegnativo per tutti. La collaborazione con Viacqua continua sul fronte delle problematiche connesse allo scolo delle acque piovane. Sono in corso, infatti, approfondimenti e studi per definire un programma di investimenti a tutela della popolazione e del territorio”

Per restare aggiornato sulle notizie dell'Area Berica e Basso Vicentino aderisci al gruppo Facebook: SEI DEL BASSO VICENTINO SE...
AIM TREV
CHECKPOINT
AIM
AIM TREV
OASIREJUVE
UNICHIMICA
VICENZAWELFARE
AIM MI RIFIUTO
AIM PARCHEGGI
CPV

Potrebbe interessarti anche:

AIM TREV
CHECKPOINT
AIM TREV
AIM TREV
OASIREJUVE
VICENZAWELFARE
UNICHIMICA
AIM MI RIFIUTO
Vai alla barra degli strumenti