1 Ottobre 2022 - 12.03

ALTO VICENTINO – Tre lavoratori in nero: maxi multa per un noto ristorante

Per restare aggiornati sulle notizie di Schio e dell'Alto Vicentino iscriviti alla pagina SCHIO – THIENE – BASSA-NO - ALTO VICENTINO NEWS

In un noto ristorante a Longa di Schiavon, la guardia di finanza ha rilevato tre lavoratori in nero che hanno fatto scattare una sanzione pesante per il locale. Se non verrà pagata entro martedì, l’attività di ristorazione verrà sospesa. Il blitz nei giorni scorsi, quando i militari di Bassano, sotto la guida del maggiore Alberto Potenza, si sono presentati nell’albergo-ristorante per un normale controllo. Alle operazioni hanno partecipato anche i tecnici del servizio igiene e sanità pubblica dell’Ulss 7 Pedemontana.

Identificati i presenti, tre dei venticinque dipendenti sono risultati irregolari, facendo scattare la sanzione prevista dalla legge per avere una percentuale di personale “in nero” pari o superiore al 10 per cento. L’ispettorato del lavoro ha notificato quindi la sospensione dell’attività e comminato una multa da 2.500 euro. Ora i titolari hanno tempo fino a martedì per pagare la sanzione.

Per restare aggiornati sulle notizie di Schio e dell'Alto Vicentino iscriviti alla pagina SCHIO – THIENE – BASSA-NO - ALTO VICENTINO NEWS
AGSM AIM
CAPITALE CULTURA
AIM AGSM AIM ENERGIA SPOT
ABALTI
AIM AMBIENTE N VERDE
RIFIUTI
AMBIENTE 3
PROVINCIA GIADA
PROVINCIA
UNICHIMICA

Potrebbe interessarti anche:

AGSM AIM
CAPITALE CULTURA
ABALTI
AIM AGSM AIM ENERGIA SPOT
AIM AMBIENTE N VERDE
RIFIUTI
AMBIENTE 3
PROVINCIA GIADA
PROVINCIA
UNICHIMICA