28 Settembre 2020 - 15.59

IPAB risponde alla protesta: “Incomprensibile, non ci sono percorsi di esternalizzazione”

Per essere aggiornato sulle notizie di cronaca di Vicenza e dintorni iscriviti al gruppo Facebook: SEI DI VICENZA SE... CRONACA E SICUREZZA Per essere aggiornato con Tviweb entra nel GRUPPO FACEBOOK TVIWEB - NOTIZIE VICENZA E PROVINCIA (Clicca qui)
Le dichiarazioni di Annalisa Bergozza direttore generale Ipab di Vicenza

Riceviamo e pubblichiamo una comunicazione di Ipab di Vicenza in merito al flash mob di questa mattina, lunedì 28 settembre, di fronte alla Prefettura, organizzato dalle organizzazioni sindacali della funzione pubblica presenti in Ipab di Vicenza, l’Ente precisa i seguenti punti, esposti al Sig. Prefetto, in merito alla proclamazione dello stato di agitazione.

Come scrivono i sindacati, la protesta è stata indetta per: “Dire stop alle esternalizzazioni, no alle riduzioni di personale e per pretendere subito un piano serio di stabilizzazione dei lavoratori e lavoratrici precarie impiegate all’IPAB di Vicenza”.

Esternalizzazioni

In merito al primo punto, le esternalizzazioni, la Nota di Ipab di Vicenza sottolinea come sia stato proprio l’attuale CdA, guidato dal presidente Ermanno Angonese, ad aver invertito la rotta rispetto alle precedenti amministrazioni, in quanto convinto che l’investimento sul personale porti alla fidelizzazione dello stesso e ad un miglioramento della qualità del servizio erogato. Semplicemente, non ci sono esternalizzazioni. A tal proposito, infatti, i sindacati non hanno altro esempio se non quello di un affidamento del servizio pedicure eseguito da una unica dipendente che era previsto per un solo mese e a cui comunque non è stato dato seguito. La OSS, che di solito si occupa solo di pedicure, è stata adibita in via temporanea e per necessità urgenti ad aiutare, per qualche ora, i colleghi OSS nelle ben più gravose attività di cura della persona in quanto la carenza di personale nel settore, più marcata nel periodo estivo, rende impossibile reperire personale di assistenza per sostituzioni di malattie o altro. Lo strano interesse sindacale, per un appalto di un solo mese e per una sola persona, è legato al fatto che la OSS in questione è rappresentante sindacale, con buona pace per quelle stesse organizzazioni sindacali che pongono l’uguaglianza dei lavoratori tra i propri valori fondativi, come ci è stato segnalato da molti dipendenti.

Riduzione personale

Quanto al “Duro No a riduzioni di personale” – scrive Ipab – è solo un comodo slogan, peraltro falso, perché l’Ente sta procedendo, viceversa, ad assunzioni a tempo indeterminato. Per questo l’amarezza è maggiore in quanto nulla è stato valorizzato e comunicato in tal senso dal sindacato al personale. Forse manca la volontà di creare un clima costruttivo e di serenità nel personale che invece rimane in balia di messaggi destabilizzanti e negativi che lo spingono, allora si, a valutare scelte alternative all’Ipab di Vicenza. Non ci sembra davvero una mossa vincente da parte del sindacato.

Stabilizzazione precari

Infine, sulla “Stabilizzazione dei precari subito”, la Nota rileva che tale stabilizzazione si basa solo su anzianità, e che quindi ci sarebbero alcuni precari più precari di altri, che non sarebbero assunti solo per qualche mese di anzianità in più. Volere la stabilizzazione non è proprio il modo migliore per garantire parità di diritti, che un tempo era un cavallo di battaglia sindacale. Al contrario, l’unica soluzione possibile per superare il precariato è il concorso pubblico e la conseguente graduatoria, che consentirà l’assunzione ad numero di dipendenti molto superiore rispetto alla stabilizzazione solo di alcuni.

Per essere aggiornato sulle notizie di cronaca di Vicenza e dintorni iscriviti al gruppo Facebook: SEI DI VICENZA SE... CRONACA E SICUREZZA Per essere aggiornato con Tviweb entra nel GRUPPO FACEBOOK TVIWEB - NOTIZIE VICENZA E PROVINCIA (Clicca qui)
AIM TREV
CHECKPOINT
AIM
AIM TREV
OASIREJUVE
UNICHIMICA
VICENZAWELFARE
AIM MI RIFIUTO
AIM PARCHEGGI
CPV

Potrebbe interessarti anche:

AIM TREV
CHECKPOINT
AIM TREV
AIM TREV
OASIREJUVE
VICENZAWELFARE
UNICHIMICA
AIM MI RIFIUTO
Vai alla barra degli strumenti