16 Maggio 2019 - 17.08

CHIAMPO CAPITALE DEI MOTORI CON IL RALLY DEL GRIFO

Decima edizione della grande manifestazione sportiva che quest’anno avrà partenza ed arrivo a Chiampo. Otto i Comuni coinvolti nel tracciato. Oltre alla decima edizione del Rally, anche la seconda edizione della ‘Storica’ e della ‘Regolarità’. Appuntamento sabato 18 e domenica 19 marzo.

E’ stata presentata stamane nella sala consigliare del Comune di Chiampo, l’edizione numero 10 del Rally del Grifo che si terrà sabato 18 e domenica 19 maggio a Chiampo. Con la 10a edizione del Rally del Grifo anche l’edizione numero 2 del Rally del Grifo STORICO e l’edizione numero 2 del Rally del Grifo REGOLARITA’.

Molte le novità per l’edizione 2019. Innanzitutto, cambia la località di partenza ed arrivo. Ad ospitare la grande kermesse, organizzata da O.R.T. Asd di Trissino, di cui è presidente Maurizio Zordan, sarà il Comune di Chiampo, ma la manifestazione interesserà, fra trasferimenti, prove speciali e shakedown ben otto Comuni: Chiampo, Arzignano, Altissimo, Nogarole, San Pietro Mussolino, Cornedo, Valdagno, Brogliano.

Ad ospitare la grande manifestazione sportiva che ogni anno attira decine di equipaggi e migliaia di visitatori sarà la Margraf Industria Marmi Vicentini. Nel piazzale della sede avranno luogo, infatti, verifiche tecniche e sportive dalle 8 e 30 del mattino di sabato.

Il tutto verrà regolamentato tramite circolare informativa per l’accesso dei vari equipaggi. La direzione gara sarà a pochi metri dalle verifiche e sarà ospitata all’interno della biblioteca comunale di Chiampo a fianco a Piazza Zanella in cui verrà dato lo start e in cui si vedrà chi sarà stato il più veloce o il più regolare nella guida.

Oltre al rally moderno, infatti, ci saranno le auto storiche e anche una gara di regolarità in cui i partecipanti dovranno rispettare una media oraria a loro imposta.

Grande soddisfazione esprime Maurizio Zordan, presidente della O.R.T. e organizzatore dell’evento. “Un lavoro incredibile che ha messo in campo 40 persone del settore e almeno 250 fra volontari, associazioni e forze dell’ordine, costantemente impegnate nelle ultime settimane per organizzare i percorsi, le aree di prova, le iscrizioni, l’apparato di supporto ai partecipanti, il tutto per garantire un grande spettacolo in sicurezza, lungo un percorso bello e suggestivo. Riusciremo nell’incredibile risultato di portare in Valle del Chiampo ben 107 equipaggi.

Voglio ringraziare di cuore tutti i Comuni che hanno patrocinato la manifestazione e soprattutto i Comuni di Chiampo, Nogarole e Altissimo per gli sforzi fatti. Chiampo ha offerto ospitalità totale all’evento collaborando pienamente con gli organizzatori mentre Nogarole ed Altissimo ci permetteranno di organizzare due prove speciali in notturna.

Ringrazio anche i residenti delle zone interessate dai percorsi. Senza la loro collaborazione non avremo potuto fare nulla”.

“Questo evento ci dà la possibilità di avere a che fare con un’organizzazione di altissimo livello che organizza da anni un rally costantemente in crescita” – dichiara Edoardo Righetto assessore allo Sport del Comune di Chiampo – “I nostri uffici comunali hanno dato il massimo per collaborare con Maurizio Zordan affinché sia tutto perfetto. E’ stata colta un’opportunità perché quest’anno Arzignano non poteva ospitare l’evento e noi ci siamo messi in gioco, abbiamo dato tutti permessi necessari e le location che servivano, oltre alle attrezzature e al controllo e alla pianificazione dei percorsi. Ricordo anche la concomitante gara di Drift Trike in zona Fracassi, con i tre-cicli, giunta alla terza edizione, che attrae sempre più partecipanti”.

“Siamo orgogliosi di ospitare una manifestazione di questo livello. Speriamo siano due splendide giornate dedicate a tutti gli appassionati di rally e speriamo soprattutto che il meteo sia dalla nostra parte” aggiunge Filippo Negro assessore agli Eventi del Comune di Chiampo

Quattro le prove speciali previste: la 1 e la 3 a Nogarole (su un percorso di 7,5 km), ad Altissimo la 2 (su percorso di 12,8 km), a Chiampo la 4 e la 6 (su un percorso di 7,5 km) ed a Quargnenta la 5 e la 7 (su percorso di 7,5 km).

Questa edizione si arricchisce anche di altri trofei. L’ACI Vicenza ha indetto un trofeo per piloti e navigatori purché licenziati o soci di Aci Vicenza. La nostra manifestazione farà parte del calendario di questo trofeo insieme ad altre 4 gare sempre presenti nel territorio vicentino. Un altro trofeo sarà dedicato alle vetture Fiat 127 che al tempo hanno permesso di avvicinare ai rally tanti piloti divenuti poi grandi campioni. Unitamente ci sarà anche la Coppa Regolarità dove vince chi avrà una guida il più regolare possibile rispetto ai tempi dati per transitare sopra i rilevamenti (pressostati). Altra piccola particolarità di questa edizione è data dalla partenza del Grifo Storico davanti al Grifo Moderno. La gara entrerà nel vivo sabato sera con l’effettuazione della PS1, 2 e 3 per il moderno mentre lo storico e la regolarità faranno solo le prime 2 prove cronometrate. Il giorno successivo invece tutti dovranno affrontare altre 2 prove da ripetere 2 volte. I moduli di iscrizione sono già online e verranno accettati fino al giorno 13 maggio. Come sempre è consigliato di controllare le pagine social per tutti gli aggiornamenti (Facebook: Rally del Grifo).

Sul sito: http://rallyarzignano.it sono presenti: il programma, i moduli di iscrizione, le cartine (anche la cartina interattiva) ele tebelle tempi e distanze

Orario Chiusura Strade

Nogarole: Chiusura strada dalle ore 20:00 del 18 maggio alle ore 01:00

Altissimo: chiusura strada dalle ore 20:30 del 18 maggio alle 23:00

Chiampo: chiusura strada il 19 maggio dalle ore 9:10 alle 12:10 e Dalle 12:48 alle 16:00

Quargenta: chiusura strada il 19 Maggio dalle ore 10:15 alle 13:15 e Dalle ore 13:55 alle 17:00

OASIREJUVE
TEATRO
ADC
UNICHIMICA
VICENZAWELFARE
AIM MI RIFIUTO
AIM PARCHEGGI
CPV

Potrebbe interessarti anche:

OASIREJUVE
TEATRO
ADC
VICENZAWELFARE
UNICHIMICA
AIM MI RIFIUTO
Vai alla barra degli strumenti