24 Gennaio 2023 - 11.20

Una montagna di libri, tutto esaurito a Cortina




Il successo di Cortina è il successo di Una Montagna di Libri. Con oltre tremila partecipanti, 20 eventi in presenza e oltre 140mila visualizzazioni in diretta, Una Montagna di Libri, la festa internazionale della letteratura di Cortina d’Ampezzo protagonista della stagione della Regina delle Dolomiti, saluta la prima parte dell’inverno con il tutto esaurito a tutti gli incontri. “Un entusiasmo nuovo, come se si fosse voltato pagina dopo gli anni del lockdown, ha accompagnato la grande partecipazione del pubblico agli incontri all’ombra delle Tofane”, commentano gli organizzatori.

Gli incontri: tutti in presenza, digitale potenziato

La kermesse ha alternato sul palco in un mese di eventi, dal 9 dicembre, oltre trenta tra scrittori, giornalisti, artisti e protagonisti della cultura e della musica. Accompagnando le feste di Natale, Capodanno ed Epifania con un incontro al giorno, tutti in presenza, che hanno consentito al pubblico di fruire di contenuti speciali, ad alta densità informativa, liberi e gratuiti.

All’Alexander Hall, al Museo Rimoldi, al Miramonti Majestic Hotel e al Palazzo delle Poste turisti e residenti hanno applaudito, tra gli altri, Alessandro Piperno, con una lezione magistrale su Proust,Olesja Jaremchuk, giornalista di L’Viv che ha donato il suo libro in lingua alla comunità ucraina di Cortina e Cadore, Adriano Panatta, protagonista di un emozionante pomeriggio di fine anno tra tennis e memorie, Vittorio Emanuele Parsi, che ha parlato della guerra di Putin, uno speciale spettacolo in letture e musica dal Canto di Natale di Dickens, e poi giornalisti italiani, come Marta Ottaviani, Bruno Vespa, Francesco Costa, Michele Masneri, Giancarlo Loquenzi, e ancora Luca Zaia, Gian Arturo Ferrari, Marco Mondini, Gennaro Sangiuliano, Alessandro Russello, Paolo Cagnan, Gianni Dubbini Venier, Daniele Azzolini, Kuno Prey, Dario Casalini, Davide Tortorella, il Trio Na Fuoia e tanti altri.

Una Montagna di Libri ha inoltre potenziato di molto, grazie alla strumentazione offerta da TeleBelluno TeleDolomiti, il proprio canale digitale, trasmettendo in diretta dalla Regina delle Dolomiti per un pubblico molto più vasto, con uno streaming di alta qualità, i cui contenuti sono rilanciati anche da Corriere Tv, media partner della manifestazione.

Appuntamento al 20 gennaio. E poi avanti fino al 25 marzo

Ma la cultura non si ferma e porta i grandi scrittori italiani e dal mondo a Cortina a gennaio, febbraio, marzo, per oltre due mesi di ulteriori appuntamenti.

A Una Montagna di Libri il prossimo incontro è per venerdì 20 gennaio 2023, con Matteo Pacor e Stefano Vegliani, che con “Discese, speciali e giganti” (Mondadori) racconteranno una storia dello sci alpino in occasione dei trent’anni di Cortina Ski World Cup; e poi, in una successione di grandi voci italiane e internazionaliClaudio Cerasa (28 gennaio), Aldo Cazzullo (4 febbraio), Giuliano da Empoli (11 febbraio), Olivier Guez (18 febbraio), Marina Valensise Marisa Fumagalli (20 febbraio), Scott Turow (25 febbraio). E ancora, a marzo, David Smart (con la nuovissima biografia di Emilio Comici, in anteprima italiana), Antonio Fantin, Pascal Bruckner, Bita Malakuti, Guy Delisle, e tanti altri. Fino alla primavera.

(In allegato: Foto Viola Bellotti – Christian Bigontina)

egitto
AGSM AIM
duepunti
AGSM AIM
CAPITALE CULTURA
AIM AGSM AIM ENERGIA SPOT
ABALTI
AIM AMBIENTE N VERDE
RIFIUTI
AMBIENTE 3
PROVINCIA GIADA
PROVINCIA
UNICHIMICA

Potrebbe interessarti anche:

egitto
AGSM AIM
duepunti
AGSM AIM
CAPITALE CULTURA
ABALTI
AIM AGSM AIM ENERGIA SPOT
AIM AMBIENTE N VERDE
RIFIUTI
AMBIENTE 3
PROVINCIA GIADA
PROVINCIA
UNICHIMICA