19 Maggio 2022 - 7.50

Comunque Capitale della Cultura

Per ora è una voce sussurrata nei corridoi di Palazzo Trissino e forse proprio per questo potrebbe essere vera, ma sembra che il sindaco Rucco sia seriamente intenzionato a non buttare il lavoro fatto per Vicenza Capitale Italiana della Cultura.
Ci ricordiamo tutti il rumore che fece un mese fa l’aspettativa che si era creata intorno al progetto vicentino arrivato finalista, progetto che però è poi stato superato da Pesaro. Strascichi e polemiche successive a parte, rimane un piano da un milione di euro che ha messo insieme buona parte delle intelligenze della città, unite nella volontà di rilanciare la scommessa culturale per Vicenza e che Rucco non ha archiviato nella soffitta dei sogni mai realizzati – un po’ come avvenne per i progetti del teatro nel Dopoguerra – ma che potrebbe rimettere al centro della sua agenda politica. Sarebbe una bella prova di dignità e di orgoglio vicentino riuscire a mettere insieme le risorse per concretizzare il lavoro presentato a Roma che ha sfiorato la vittoria. In fondo dalle nostra parti ci siamo abituati a fare da soli e la città di Vicenza, magari con l’aiuto dei tanti imprenditori illuminati che qui hanno l’occasione di passare dalle parole -tante- ai fatti -pochi-.
Mettere insieme un milione di euro per dimostrare a chi non ci ha premiato che siamo comunque Capitale.

CAPITALE CULTURA
AIM AGSM AIM ENERGIA SPOT
AIM AMBIENTE N VERDE
RIFIUTI
AMBIENTE 3
PROVINCIA GIADA
PROVINCIA
READY2GO
CHECKPOINT
UNICHIMICA

Potrebbe interessarti anche:

CAPITALE CULTURA
AIM AGSM AIM ENERGIA SPOT
AIM AMBIENTE N VERDE
RIFIUTI
AMBIENTE 3
PROVINCIA GIADA
PROVINCIA
READY2GO
CHECKPOINT
UNICHIMICA