27 Giugno 2022 - 15.17

A Cavallino Treporti strutture ricettive al tutto esaurito nell’avvio di stagione

A fine giugno è già tempo di primi bilanci per il comparto turistico di Cavallino-Treporti. Il primo accenno di stagione è arrivato con le festività Pasquali, dove il litorale ha già fatto registrare ottime presenze.

«Il numero di turisti che sono arrivati ha superato le aspettative – afferma Mattia Enzo, vicepresidente del consorzio Parco Turistico di Cavallino-Treporti –, e la tendenza è stata confermata anche con la festività di Pentecoste.
Rispetto al primo weekend di giugno, che ha visto la presenza di molti turisti italiani, pian piano si sono fatti vedere anche i clienti del sud della Germania, proprio con l’inizio delle vacanze scolastiche per la Pentecoste, facendo registrare il tutto esaurito in praticamente tutte le strutture del comparto ricettivo: campeggi, alberghi, affittacamere e appartamenti.
Al momento stiamo registrando 75mila presenze giornaliere, un flusso veramente importante che non si vedeva dagli anni pre-pandemia e che è stato gestito in modo ottimale con la collaborazione delle associazioni di categoria, dell’amministrazione comunale e delle forze dell’ordine».

Una clientela che si è quindi dimostrata entusiasta di ritornare in vacanza a Cavallino-Treporti e che sta frequentando il territorio anche munita di biciclette, per scoprire e riscoprire tutte le bellezze della realtà locale, approfittando dell’estesa rete di percorsi ciclabili immersi nella natura.

«Stiamo notando molte visite alle nostre bellezze territoriali come il Borgo di Lio Piccolo, ma anche nei luoghi di storia e cultura, come il Museo di Batteria Pisani – continua Enzo –. Una vera stagione di ripartenza che quest’anno vedrà anche la riproposizione di eventi importanti come il Beach On Fire o il Sand&Sound. Grandi manifestazioni che ci stanno facendo conoscere in Italia ma anche all’estero, affiancate alle già tante attività che le singole strutture ricettive offrono agli ospiti».

Un preludio di stagione che non poteva far sperare di meglio, nonostante le situazioni di instabilità che negli ultimi mesi si sono aggiunte a livello globale. E anche per il proseguo dell’estate la situazione sembra confermare il trend.

«Le prenotazioni per i prossimi mesi sono ottime. Pensiamo che si potrà ritornare ai grandi numeri che ci hanno contraddistinto negli anni precedenti al covid – conclude Enzo –. Numeri da record grazie alla clientela storica che non ha mai smesso di premiare Cavallino-Treporti come meta preferita per le vacanze, ma anche grazie a quella che abbiamo acquisito negli ultimi due anni e che c’ha conosciuto per la prima volta. Le aspettative per questa stagione 2022 sono molto alte».

«Cavallino-Treporti lascia sempre emozioni uniche agli ospiti che la visitano – aggiunge la sindaca di Cavallino-Treporti Roberta Nesto –. Siamo contenti delle presenze che in questo periodo la località sta registrando. Sintomo dell’importante lavoro svolto con costanza dalle categorie e dell’attrattività che l’amministrazione comunale ha saputo creare con importanti progetti, non ultimo la pista ciclabile a sbalzo sulla laguna, che vedrà presto l’inaugurazione ufficiale. Un nuovo gioiello da aggiungere alle meraviglie che i nostri ospiti potranno fruire. Aspettiamo quindi una stagione che ci faccia lasciare alle spalle i brutti ricordi della pandemia, e che porti ai nostri turisti nuovi ricordi, esperienze ed emozioni indimenticabili».

CAPITALE CULTURA
AIM AGSM AIM ENERGIA SPOT
AIM AMBIENTE N VERDE
RIFIUTI
AMBIENTE 3
PROVINCIA GIADA
PROVINCIA
READY2GO
CHECKPOINT
UNICHIMICA

Potrebbe interessarti anche:

CAPITALE CULTURA
AIM AGSM AIM ENERGIA SPOT
AIM AMBIENTE N VERDE
RIFIUTI
AMBIENTE 3
PROVINCIA GIADA
PROVINCIA
READY2GO
CHECKPOINT
UNICHIMICA