27 Aprile 2017 - 11.01

VENETO – PFAS: Piano si sorveglianza dell’Ulss sulla popolazione nel Veronese

PER ESSERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL GRUPPO FACEBOOK: VENETO NOTI-ZIE

Dal 2 maggio l’ Ulss 9 Scaligera attuerà il Piano di sorveglianza sulla popolazione esposta alle sostanze perfluoroalchiliche (PFAS) disposto dalla Regione, attraverso la collaborazione dell’Istituto Superiore di Sanità, dell’ Ulss 6 Euganea e dell’Ulss 8 Berica. I comuni interessati sono: Albaredo D’Adige, Arcole, Cologna Veneta, Pressana, Roveredo di Guà, Veronella, Zimella, Bevilacqua, Bonavigo, Boschi Sant’Anna, Legnago, Minerbe e Terrazzo. E’ prevista un’attività di screening sulla popolazione nata tra il 1951 e il 2002, residente o domiciliata nelle aree ritenute di massima esposizione, che riceverà una lettera di invito a domicilio. Le analisi prevedono un prelievo di sangue, un esame delle urine e delle risposte a un questionario. I campioni di sangue raccolti saranno analizzati, per il dosaggio dei PFAS, presso i laboratori di Arpav Verona ed entro 30 giorni dall’esecuzione del prelievo di sangue l’utente riceverà l’esito degli esami eseguiti. Tutte le prestazioni saranno gratuite. (ANSA).

PER ESSERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL GRUPPO FACEBOOK: VENETO NOTI-ZIE
MOSTRA BASILICA
OASIREJUVE
TEATRO
UNICHIMICA
VICENZAWELFARE
AIM MI RIFIUTO
AIM PARCHEGGI
CPV

Potrebbe interessarti anche:

MOSTRA BASILICA
OASIREJUVE
TEATRO
VICENZAWELFARE
UNICHIMICA
AIM MI RIFIUTO
Vai alla barra degli strumenti