11 Luglio 2019 - 9.43

Clochard pestato e bruciato: tre persone fermate

Per essere aggiornato sulle notizie del Veneto iscriviti al gruppo Facebook: VENETO NOTIZIE Per essere aggiornato con Tviweb entra nel GRUPPO FACEBOOK TVIWEB - NOTIZIE VICENZA E PROVINCIA (Clicca qui)

La Squadra mobile della Questura di Verona ha compiuto alcuni fermi nell’indagine, condotta con la Polizia ferroviaria, per il tentato omicidio di Vasile Todirean, il senzatetto romeno di 42 anni trovato in fin di vita lunedì mattina vicino ai binari della stazione di Villafranca. Si tratta di tre persone, due italiani e un romeno, anch’essi senzatetto, sospettate dell’aggressione al clochard, selvaggiamente picchiato e bruciato e ora ricoverato in Terapia intensiva.

La notizia dello scorso 8 luglio

Un senza fissa dimora 42enne è stato bruciato dopo un violento pestaggio alla stazione di Villafranca di Verona. L’uomo, originario della Romania, trascorreva le notti in stazione. Il volto dell’uomo era tumefatto a causa di un evidente pestaggio e sul corpo c’erano ustioni. A prestare i primi soccorsi all’uomo un macchinista che ha chiamato aiuto dopo averlo trovato riverso su un binario poco prima delle 7. I sanitari del Suem 118 hanno stabilizzato la vittima che mostrava segni evidenti di percosse e ustioni sul torace e lo hanno trasportato al Centro Ustioni dell’ospedale veronese di Borgo Trento, dove è ricoverato in gravi condizioni.

La polizia per ora non esclude alcuna pista. Il 42enne trascorreva le notti in stazione e gli inquirenti contano sulle telecamere di sorveglianza per ricostruire la vicenda e individuare eventuali responsabili.

Per essere aggiornato sulle notizie del Veneto iscriviti al gruppo Facebook: VENETO NOTIZIE Per essere aggiornato con Tviweb entra nel GRUPPO FACEBOOK TVIWEB - NOTIZIE VICENZA E PROVINCIA (Clicca qui)
OASIREJUVE
TEATRO
UNICHIMICA
VICENZAWELFARE
AIM MI RIFIUTO
AIM PARCHEGGI
CPV

Potrebbe interessarti anche:

OASIREJUVE
TEATRO
VICENZAWELFARE
UNICHIMICA
AIM MI RIFIUTO
Vai alla barra degli strumenti