10 Luglio 2024 - 10.10

VICENZA – Fermata in autostrada con quasi 200 articoli griffati falsi: denunciata una donna

Guardia di Finanza di Vicenza: sequestro di articoli contraffatti durante controllo stradale

La Guardia di Finanza del Comando Provinciale di Vicenza continua a intensificare la sua lotta contro i traffici illeciti, impiegando quotidianamente equipaggi operativi su strada per il controllo economico del territorio.

In questo contesto, una pattuglia del Gruppo Vicenza, durante i normali controlli stradali nel capoluogo Berico, ha fermato e controllato un’autovettura con a bordo un uomo e una donna all’uscita del casello autostradale di Vicenza.

Durante l’identificazione dei soggetti presenti nel veicolo, i militari hanno notato comportamenti nervosi da parte della coppia e risposte evasive alle domande poste. I sospetti sono stati confermati da un’ispezione generale del veicolo, durante la quale è stata trovata una valigia nel bagagliaio e diverse borse di noti marchi di moda di lusso.

Data la dubbia veridicità delle dichiarazioni rese e dei primi elementi raccolti, i militari hanno verificato la natura dei beni trasportati, rinvenendo accessori di abbigliamento contraffatti riportanti complessivamente 188 marchi di note case di moda. La donna, responsabile del bagagliaio, non è stata in grado di fornire documenti attestanti l’originalità o l’acquisto tracciato degli articoli, affermando di averli acquistati poche ore prima in Turchia.

A seguito di quanto rilevato, gli articoli contraffatti sono stati sequestrati e la donna è stata deferita alla Procura della Repubblica locale per i reati di cui agli articoli 474 e 648 del codice penale.

La contraffazione e il commercio di prodotti non genuini danneggiano il mercato, sottraendo opportunità e lavoro alle imprese che rispettano le regole. Acquistare prodotti originali assicura il futuro del nostro Paese, garantendo lavoro legale, salute e sicurezza per i consumatori.

VICENZA CITTA UNIVERSITARIA
AGSM AIM
duepunti
UNICHIMICA

Potrebbe interessarti anche:

VICENZA CITTA UNIVERSITARIA
AGSM AIM
duepunti
CAPITALE CULTURA
UNICHIMICA