11 Luglio 2024 - 10.24

VICENZA – Bambina di 18 mesi si punge con una siringa abbandonata in centro. Scatta la denuncia del padre

Una bambina di 18 mesi si è punta con una siringa abbandonata in Contra’ Garibaldi in prossimità del Duomo, a Vicenza, lunedì scorso. La notizia è riportata nell’edizione odierna de ‘Il Giornale di Vicenza’. La bimba stava andando in gelateria con il padre quando ha pestato una siringa che gli ha bucato il sandalo. La bimba è stata portata d’urgenza in ospedale per accertamenti. La siringa è stata consegnata ai sanitari per analisi. Sempre secondo quanto riporta il Giornale di Vicenza il padre avrebbe sporto denuncia contro ignoti e avrebbe chiamato in causa il Comune.

Primi commenti politici (in aggiornamento)

Sull’episodio torna la consigliera di minoranza Simona Siotto a nome di Fratelli d’Italia. Pubblichiamo la comunicazione ricevuta. Seguirà anche la risposta del sindaco Possamai

“Mentre la città assiste impotente alla desertificazione del centro storico – scrive – che tutti vedono tranne l’amministrazione troppo preoccupata a dare finte risposte di sicurezza (dalla recinzione di Campo Marzio ai senzatetto senza controllo) una bambina si punge con una siringa abbandonata per strada, a due passi da Piazza dei Signori.

Esprimiamo massima solidarietà a questa piccola, ed alla sua famiglia, nella speranza che tutto vada per il meglio, soprattutto dal punto di vista della salute e del trauma subito.

Ma non possiamo non pensare che Vicenza, in poco piu’ di un anno di governo di sinistra e’ ripiombata nell’incubo che si viveva negli anni 70, quando episodi drammatici come questo era all’ordine del giorno.

Vicenza e’ oggi una città senza eventi, non attrattiva, sporca e pericolosa, sia nel centro storico sia nei quartieri, di fatto ostaggio di soggetti che vivono ai margini e che vengono lasciati indisturbati di proseguire. Mentre l’assessore all’ambiente e’ sempre piu’ chiusa in progetti ideologici ed inutili, dove e’ AGSM- AIM?

Il programma di pulizie delle strade, dei parchi e degli spazi pubblici, ha sempre previsto e contemplato anche una specifica attenzione sul tema delle siringhe, ma episodi come questo dimostrano due cose: o che non vengono piu’ attuati o che non c’è alcun controllo, alcuna regia, sulla loro attuazione.

Scelga la città quale risposta preferisca: il risultato cambia poco, ed e’ comunque drammatico.

Invitiamo l’assessore al sociale a gestire in modo serio il tema della tossicodipendenza che offre ogni giorno spettacoli sconcertanti e l’assessore all’ambiente ad occuparsi di AGSM – AIM non solo quando si tratta di aumentare la Tari ma anche quando si tratta di garantire la sicurezza ed i servizi di pulizia.”.

Arriva anche la nota di Idea Vicenza

Apprendiamo con grande preoccupazione dalla cronaca dell’incidente occorso ieri in contra’ Garibaldi, dove un padre si e’ visto costretto a portare con urgenza la propria figlia al pronto soccorso. Durante una passeggiata nel cuore del centro storico, la piccola e’ inciampata su una siringa abbandonata, presumibilmente da un tossicodipendente, pungendosi il piede. L’incidente ha causato una corsa immediata al pronto soccorso e la necessita’ di ulteriori accertamenti medici da ripetere in futuro. Questo episodio non solo desta allarme, ma mette in luce un problema che potrebbe accadere a chiunque. E’ inaccettabile che una citta’, rinomata per le sue bellezze architettoniche e culturali come il nostro gioiello palladiano, stia diventando un immondezzaio a cielo aperto. Idea Vicenza denuncia con fermezza l’incuria e la mancanza di controlli sul territorio. Ci chiediamo: dove sono i vigili di quartiere? La pulizia delle strade e’ ormai un ricordo del passato, e la nostra amata citta’ sembra allo sbando dall’insediamento della nuova amministrazione. Esortiamo quest’ultima a prendere provvedimenti urgenti e concreti per garantire la sicurezza e la pulizia della citta’, senza scordare i quartieri. Non possiamo permettere che episodi come questo diventino la norma. E’ tempo di agire con decisione per restituire alla nostra citta’ il decoro e la sicurezza che merita. Idea Vicenza continuera’ a vigilare e a denunciare ogni situazione di degrado, invitando i cittadini a fare altrettanto. Solo insieme possiamo fare la differenza e preservare la bellezza e la vivibilità della nostra amata Vicenza.

VICENZA CITTA UNIVERSITARIA
AGSM AIM
duepunti
UNICHIMICA

Potrebbe interessarti anche:

VICENZA CITTA UNIVERSITARIA
AGSM AIM
duepunti
CAPITALE CULTURA
UNICHIMICA