19 Maggio 2022 - 15.36

Tornano gli Internazionali di Tennis Città di Vicenza – Dal 22 al 29 maggio

Per essere aggiornato sulle notizie di cronaca di Vicenza e dintorni iscriviti al gruppo Facebook: SEI DI VICENZA SE... CRONACA E SICUREZZA Per essere aggiornato con Tviweb entra nel GRUPPO FACEBOOK TVIWEB - NOTIZIE VICENZA E PROVINCIA (Clicca qui)

Il grande tennis mondiale torna nel cuore di Vicenza. Dal 22 al 29 maggio nell’impianto comunale di contra’ della Piarda la S.S.D. Tennis Palladio 98 in collaborazione con l’assessorato alle attività sportive e la Federazione Italiana Tennis (Fit) ospiterà la 15^ edizione degli “Internazionali di Tennis – Città di Vicenza”.

A darne l’annuncio questa mattina sono stati il sindaco Francesco Rucco, il vicesindaco con delega alle attività sportive Matteo Celebron e per la Federazione Italiana Tennis (Fit) il vicepresidente nazionale Gianni Milan con il presidente regionale Mariano Scotton.

“Ringrazio gli organizzatori per aver scelto Vicenza per accogliere una manifestazione di questo livello – ha spiegato il sindaco Francesco Rucco –. Anche grazie alle nuove promesse del tennis a livello italiano abbiamo un po’ tutti ritrovato la passione per il tennis. È uno sport che va sostenuto e il torneo da’ grande lustro alla città: grazie ad eventi come gli Internazionali di tennis abbiamo la possibilità di far conoscere Vicenza anche dal punto di vista turistico”.

“Dopo due anni di grande difficoltà anche per lo sport, siamo onorati di ospitare una manifestazione internazionale di tennis nell’impianto comunale della Piarda, una struttura di riferimento nel panorama tennistico italiano – ha precisato il vicesindaco con delega alle attività sportive Matteo Celebron –. L’invito a cittadini e non è di approfittare di questo importante appuntamento nel calendario degli eventi sportivi cittadini per assistere da vicino a sfide di livello tra ben 80 atleti ma anche per ammirare le bellezze architettoniche e culturali della città”.

“È con rinnovato piacere che saluto il ritorno, dopo due anni di stop forzato a causa della pandemia, del 15° Torneo internazionale Città di Vicenza – Trofeo FL Service – dichiara il vicepresidente nazionale Federazione Italiana Tennis Gianni Milan –. Sarà un evento che riporterà il grande tennis in città in un momento in cui il nostro sport sta vivendo una “età dell’oro” a livello di giocatori di vertice e di movimento di base che l’edizione degli Internazionali BNL d’Italia ha confermato facendo registrare nuovi record di spettatori e di incasso. Rivedere sui nostri campi cittadini promettenti giocatori e tennisti che ambiscono a scalare le classifiche Atp sarà l’occasione, soprattutto per moltissimi ragazzi, di entrare in contatto con una realtà che, per molti, rappresenta il sogno di un futuro nel professionismo o, comunque, un modello di ispirazione per poter crescere praticando quello sport che tanto amano”.

“Dopo due anni di assenza dal circuito mondiale – ha dichiarato il direttore del torneo Enrico Bettini – gli “Internazionali di Tennis – Città di Vicenza” accendono nuovamente i motori e la nostra Società Sportiva si prepara ad aprire le porte ai moltissimi appassionati che si affolleranno attorno ai campi di gara. Tra poco torneremo a goderci dal vivo lo spettacolo del nostro sport preferito, siamo entusiasti e motivati come non mai. A quanto pare quest’anno avremo un tabellone di tutto rispetto e non escludiamo qualche altra bella sorpresa che potrà venire dalle Wild Card scelte dalla Federtennis. Tra le teste di serie ci sono alcuni giocatori molto interessanti. Giovani promesse che stanno provando a farsi strada verso i tornei maggiori per diventare un domani le stelle del circuito ATP come è già successo nel passato con Marin Cilic, Andrej Rublev, Karen Khachanov ed il nostro Matteo Berrettini. In questa categoria di tornei la competizione è accesa fin dai primi turni e ogni sfida può riservare delle sorprese. Ci sarà da divertirsi”.

Saranno 80 gli atleti provenienti da tutto il mondo che si incontreranno sui campi in terra rossa dello storico circolo cittadino. È previsto un tabellone principale di singolare a 32 giocatori con le qualificazioni a 24 posti. Il tabellone di doppio è a 16 coppie.

Dopo il successo dei tornei “Futures” ITF, con montepremi di 15.000 dollari dal 2006 al 2013 e dei primi ATP Challenger dal 2014 al 2019, gli storici campi in terra rossa ospiteranno un nuovo ATP Challenger 80 con montepremi di 54.000 dollari e preziosissimi punti in palio per la classifica mondiale che determina l’accesso ai tornei del Grande Slam.

L’ingresso sarà gratuito per tutta la durata della manifestazione.

Programma

Domenica 22 maggio alle 10.30 avranno inizio ufficialmente gli incontri di qualificazione con tabellone a 24 posti dal quale usciranno 6 giocatori promossi nel tabellone principale a 32.

Martedì 24 maggio inizierà il torneo di doppio a 16 coppie.

Sabato 28 maggio alle 17 è prevista la Finale del torneo di doppio, mentre domenica 29 maggio alle 11 andrà in scena la Finalissima del singolare maschile.

La S.S.D. Tennis Palladio 98 ha superato brillantemente le difficoltà dovute alla pandemia e si conferma un importante centro di avviamento allo sport e di aggregazione con 720 tesserati alla FIT di cui 230 tesserati iscritti alla scuola tennis e 70 atleti agonisti giovanili o di categoria.

“Il primo ringraziamento va a FL Service e a tutti gli sponsor che hanno contribuito alla realizzazione di questo evento sportivo internazionale – ha proseguitoBettini – ; molti di loro sono ormai diventati veri e propri “Partner” da molti anni, ma molti altri collaborano con la nostra Società Sportiva per la prima volta e sono risultati fondamentali per raggiungere la copertura finanziaria della manifestazione. Ringraziamo, inoltre, l’amministrazione comunale che è sempre stata vicina alla nostra società sportiva e fin da subito ha compreso l’importanza di portare a Vicenza un torneo internazionale di alto livello. Per noi sarà l’occasione per festeggiare la ripresa di tutta la nostra attività sociale e sportiva e l’immagine dell’impianto tennistico dopo due stagioni a singhiozzo a causa del problema Covid e dei lavori di manutenzione straordinaria dell’argine del fiume Retrone da parte del Genio Civile di Vicenza. In questo senso abbiamo già investito importanti risorse in vista della stagione invernale quando potremo contare su un nuovissimo pallone pressostatico che coprirà quattro campi, oltre ad una serie di altre migliorie sia ai campi che all’impianto in generale. Un ringraziamento particolare va, infine, alla Federazione Italiana Tennis che contribuisce alla realizzazione del nostro ATP Challenger 80 con un sostegno economico collegato alla assegnazione delle Wild Cards ai migliori giovani italiani del Settore Tecnico nazionale”.

CAPITALE CULTURA
AIM AGSM AIM ENERGIA SPOT
AIM AMBIENTE N VERDE
RIFIUTI
AMBIENTE 3
PROVINCIA GIADA
PROVINCIA
READY2GO
CHECKPOINT
UNICHIMICA

Potrebbe interessarti anche:

CAPITALE CULTURA
AIM AGSM AIM ENERGIA SPOT
AIM AMBIENTE N VERDE
RIFIUTI
AMBIENTE 3
PROVINCIA GIADA
PROVINCIA
READY2GO
CHECKPOINT
UNICHIMICA