11 Gennaio 2023 - 15.17

L’Asiago DOP per My Selection 2023 di McDonald’s


L’Asiago DOP si riconferma un ingrediente di successo gradito al grande pubblico e torna per l’edizione 2023 in My Selection, la linea premium di burger McDonald’s selezionati da Joe Bastianich e nata per valorizzare i prodotti DOP e IGP italiani, la loro qualità e lo stretto legame con i territori.

L’eccellenza veneto-trentina, di cui McDonald’s stima di acquistare 221 tonnellate, è protagonista in “My Selection Speck & Asiago”, disponibile negli oltre 670 ristoranti McDonald’s di tutta Italia. Una gustosa ricetta con carne 100% bovina da allevamenti italiani, Asiago DOP, Speck Alto Adige IGP e maionese con senape in grani, una combinazione di ingredienti che si esaltano tra loro e che fanno parte delle prelibatezze gastronomiche del territorio italiano.

Alla ricetta si aggiungono, in questa nuova edizione, My Selection BBQ, con carne 100% bovina da allevamenti italiani, coleslaw – insalata di cavolo e carote – e salsa BBQ con Aceto Balsamico di Modena IGP e My Selection Chicken Avocado & Bacon, con 100%petto di pollo italiano, Caciocavallo Silano DOP, cavolo cappuccio rosso italiano e salsa avocado. 

Tre panini con cui McDonald’s conferma ancora una volta lo stretto legame con il comparto agroalimentare del nostro paese e l’impegno nel favorire la conoscenza e la diffusione dei prodotti DOP e IGP Made in Italy, anche grazie alla partnership con la Fondazione Qualivita che da oltre 20 anni si occupa della valorizzazione dei prodotti a indicazione geografica. Una collaborazione che ha portato sui vassoi dei clienti McDonald’s 18 ingredienti certificati DOP e IGP, inseriti in 43 ricette, per un totale di 4.600 tonnellate di materie prime utilizzate.

Siamo orgogliosi di rinnovare la nostra partnership con il Consorzio Tutela Formaggio Asiago, che torna in My Selection con l’obiettivo di diffondere la conoscenza delle eccellenze agroalimentari” – commenta Dario Baroni, Amministratore Delegato McDonald’s Italia. “L’obiettivo, accanto ai Consorzi di Tutela e ai produttori locali, è di ampliare il nostro ruolo di interlocutore del sistema agroalimentare e di valorizzare tutte le filiere coinvolgendo sempre più prodotti certificati. Vogliamo non solo renderli accessibili a più persone ma incentivare un dialogo tra consumatore finale e produzione. È in questo modo che favoriamo e promuoviamo la sostenibilità delle filiere nell’industria agroalimentare”.

“Torniamo con grande piacere a collaborare con McDonald’s”, afferma Fiorenzo Rigoni, Presidente del Consorzio Tutela Formaggio Asiago, “confermando la nostra ultradecennale esperienza insieme. In questi anni di grande successo, il formaggio Asiago, prodotto d’origine certa, ha permesso di scegliere la qualità anche fuori casa e conquistato i palati col suo sapore unico ed autentico. Oggi l’Asiago DOP, terzo formaggio più noto tra i consumatori, secondo una recente indagine Nielsen, conferma la sua unicità nel panorama delle eccellenze agroalimentari italiane e la sua immagine giovane e contemporanea”.

“La pluriennale collaborazione fra Qualivita e McDonald’s” – aggiunge Mauro Rosati, Direttore Fondazione Qualivita “per la promozione dei prodotti DOP IGP con il progetto My Selection è stata uno degli elementi fondamentali per la crescita della DOP Economy nel nostro Paese; dare maggiore conoscenza ai giovani consumatori sulle produzioni DOP IGP affiancando il lavoro quotidiano dei Consorzi di Tutela è risultata una sinergia vincente”.

Consorzio Tutela Formaggio Asiago

Il Consorzio Tutela Formaggio Asiago è un’associazione composta da 34 produttori di formaggio e 6 stagionatori fondata nel 1979 per garantire che solo il formaggio che rispetta il disciplinare di produzione sia chiamato, riconosciuto e venduto come Asiago tramandandone la tradizione e rafforzandone l’identità. Il Consorzio di Tutela promuove la conoscenza del prodotto, lo tutela da ogni tentativo di utilizzo improprio e vigila affinché il consumatore possa sempre, quando acquista, essere certo dell’originalità dell’Asiago DOP.

McDonald’s Italia

In Italia da 37 anni, McDonald’s conta oggi oltre 670 ristoranti in tutto il Paese per un totale di 30.000 persone impiegate che servono ogni giorno 1 milione di clienti. I ristoranti McDonald’s italiani sono gestiti per il 90% secondo la formula del franchising grazie a 140 imprenditori locali che testimoniano il radicamento del marchio al territorio. Anche nella scelta dei fornitori McDonald’s conferma la volontà di essere un marchio “locale”, con l’85% di fornitori che è rappresentato da aziende italiane o aziende che producono in Italia. Nel mondo McDonald’s è presente in oltre 100 Paesi con più di 38.000 ristoranti.

egitto
AGSM AIM
duepunti
AGSM AIM
CAPITALE CULTURA
AIM AGSM AIM ENERGIA SPOT
ABALTI
AIM AMBIENTE N VERDE
RIFIUTI
AMBIENTE 3
PROVINCIA GIADA
PROVINCIA
UNICHIMICA

Potrebbe interessarti anche:

egitto
AGSM AIM
duepunti
AGSM AIM
CAPITALE CULTURA
ABALTI
AIM AGSM AIM ENERGIA SPOT
AIM AMBIENTE N VERDE
RIFIUTI
AMBIENTE 3
PROVINCIA GIADA
PROVINCIA
UNICHIMICA