12 Aprile 2019 - 16.02

Raid contro auto amministratori durante il Consiglio comunale

Per essere aggiornato sulle notizie di cronaca di Vicenza e dintorni iscriviti al gruppo Facebook: SEI DI VICENZA SE... CRONACA E SICUREZZA Per essere aggiornato con Tviweb entra nel GRUPPO FACEBOOK TVIWEB - NOTIZIE VICENZA E PROVINCIA (Clicca qui)

Danneggiate sei auto di amministratori mentre è in corso il consiglio comunale

Sindaco Rucco. “Atto vandalico spregevole contro chi sta lavorando per la città”

Nella serata di ieri, mentre era in corso la seduta del consiglio comunale, almeno sei automobili di altrettanti amministratori del Comune di Vicenza sono state danneggiate all’interno del parcheggio loro riservato.

Poco prima, lo ricordiamo, un membro del comitato dell’Albera, che reggeva un cartello con la scritta “Bretella dell’Albera; 86 milioni da spendere. No alibi. Sbloccare subito i lavori” era stato portato via dal Consiglio a forza dalla Polizia Locale, dopo non aver rispettato l’ordine del presidente del Consiglio comunale, Valerio Sorrentino, di sedersi. Gli episodi non però sarebbero collegati.

A rendere noti i danneggiamenti, questa mattina, il sindaco di Vicenza Francesco Rucco, che ha stigmatizzato l’episodio con queste parole: “E’ un fatto inaccettabile. Un gesto vandalico spregevole, compiuto nei confronti di amministratori che, dal pomeriggio fino a tarda notte, sono stati impegnati in consiglio comunale a lavorare per la città. Non possiamo dire se chi ha compiuto questa azione inqualificabile lo sapesse, ma è noto che quello è un parcheggio riservato agli amministratori. Nel condannare quanto avvenuto ed esprimere solidarietà agli amministratori che hanno subito il danno, invito tutti ad abbassare i toni e a mettere da parte le ideologie, perché, soprattutto sui social, vedo troppa tensione attorno alla politica locale. Nostro obiettivo comune deve essere lavorare per risolvere i tanti e complessi problemi della città”.

Le sei auto, appartenenti ad esponenti principalmente della maggioranza, ma anche della minoranza, sono state pesantemente sfregiate su più fiancate con l’uso di una chiave o di un punteruolo.

Il grave episodio, di cui l’amministrazione ha informato la Digos e la polizia locale, è avvenuto tra le 17.30 e le 23.30 di ieri all’interno del parcheggio di contra’ Cornoleo, dotato di cancello che si apre con telecomando o codice.

Il parcheggio, privo di sistema di videosorveglianza, è riservato alla giunta comunale, al presidente del consiglio, ai capigruppo consiliari di maggioranza e minoranza, oltre che a personale comunale autorizzato e alle auto di servizio.

Per essere aggiornato sulle notizie di cronaca di Vicenza e dintorni iscriviti al gruppo Facebook: SEI DI VICENZA SE... CRONACA E SICUREZZA Per essere aggiornato con Tviweb entra nel GRUPPO FACEBOOK TVIWEB - NOTIZIE VICENZA E PROVINCIA (Clicca qui)
TEATRO
ADC
UNICHIMICA
VICENZAWELFARE
AIM MI RIFIUTO
AIM PARCHEGGI
CPV

Potrebbe interessarti anche:

TEATRO
ADC
VICENZAWELFARE
UNICHIMICA
AIM MI RIFIUTO
Vai alla barra degli strumenti