6 marzo 2018 - 11.02

VICENZA – La Regione ti porta al cinema

PER ESSERE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CRONACA DI VICENZA ISCRIVITI AL GRUPPO FACEBOOK: SEI DI VICENZA SE... CRONACA E SICUREZZA

Arriva al traguardo dell’undicesima edizione “La Regione del Veneto per il Cinema di Qualità – La Regione ti porta al cinema con tre euro – I Martedì al cinema”, progetto pluriennale organizzato dalla Federazione Italiana Cinema d’Essai (FICE) delle Tre Venezie, l’Associazione Generale Italiana dello Spettacolo (AGIS) delle Tre Venezie, Regione del Veneto. Forte del grande successo riscosso negli anni precedenti, anche quest’anno la rassegna si propone di essere un concreto strumento per valorizzare le opere cinematografiche di qualità e di consolidare il ruolo delle sale di proiezione quali presidi culturali sul territorio veneto. Da oggi martedì 6 marzo, per tutti i martedì del mese di marzo e maggio i cittadini avranno l’opportunità, recandosi nelle sale cinematografiche FICE di Vicenza e provincia aderenti all’iniziativa, di fruire di opere d’autore, spesso alternative ai grandi circuiti commerciali, al costo ridotto di soli tre euro. Per questo primo martedì di rassegna, il Cinema Odeon di Vicenza sceglie “Finché c’è prosecco c’è speranza” (Noir, Italia 2017, 101’) di Antonio Padovan. Campagna veneta, colline del Prosecco. Una serie di omicidi e, unico indiziato, un morto: il conte Desiderio Ancillotto, grande vignaiolo che pare essersi tolto la vita inscenando un improvviso e teatrale suicidio. Un caso apparentemente impossibile per il neo-ispettore Stucky, metà persiano e metà veneziano: appena promosso, impacciato ma pieno di talento, per risolvere il caso deve fare i conti con le proprie paure e un passato ingombrante. Proiezioni alle 15.30, 18.00 e 20.30. Al Multisala Roma, invece, si potrà assistere alle 17.00 e 21.15 a “Detroit” (Drammatico – USA, 2017, 143’) di Kathryn Bigelow, film ispirato alle sanguinose rivolte che sconvolsero Detroit nel 1967. Tra le strade della città si consumò un vero e proprio massacro ad opera della polizia, in cui persero la vita tre afroamericani e centinaia di persone restarono gravemente ferite. La rivolta successiva portò a disordini senza precedenti costringendo così, ad una presa di coscienza su quanto accaduto durante quell’ignobile giorno di cinquant’anni fa. Infine, in provincia, al Multisala Metropolis di Bassano del Grappa, troviamo in cartellone, alle 17.30 e 20.10, The Post” (Biografico, USA, 2017, 118’) di Steven Spielberg, candidato agli Academy Awards 2018 come miglior film, con Meryl Streep candidata come miglior attrice. 1971: Katharine Graham è la prima donna alla guida del The Washington Post in una società dove il potere è di norma maschile, Ben Bradlee è il duro e testardo direttore del suo giornale. Nonostante Kaye e Ben siano molto diversi, l’indagine che intraprendono e il loro coraggio provocheranno la prima grande scossa nella storia dell’informazione con una fuga di notizie senza precedenti, svelando al mondo intero la massiccia copertura di segreti governativi riguardanti la Guerra in Vietnam durata per decenni.

PER ESSERE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CRONACA DI VICENZA ISCRIVITI AL GRUPPO FACEBOOK: SEI DI VICENZA SE... CRONACA E SICUREZZA
AMIS
TEATRO
AMIS CAPODANNO
ADC
UNICHIMICA
VICENZAWELFARE
AIM MI RIFIUTO
AIM PARCHEGGI
CPV

Potrebbe interessarti anche:

TEATRO
AMIS CAPODANNO
ADC
VICENZAWELFARE
UNICHIMICA
AIM MI RIFIUTO
AMIS
Vai alla barra degli strumenti