11 Febbraio 2019 - 9.36

ECONOMIA – Perché è importante assicurarsi

Per essere aggiornato sulle notizie del Veneto iscriviti al gruppo Facebook: VENETO NOTIZIE Per essere aggiornato con Tviweb entra nel GRUPPO FACEBOOK TVIWEB - NOTIZIE VICENZA E PROVINCIA (Clicca qui)

di Fabio Rossi

Pigrizia o incoscienza, o peggio ancora mancanza di una corretta pianificazione finanziaria del bilancio familiare. Diciamo che alla base della sottovalutazione dell’importanza di assicurarsi bene c’è un po’ tutto questo.
Tralasciando volutamente discorsi sulle polizze obbligatorie per legge, chi oggi si assicura lo fa per garantirsi risorse in termini di servizio per bisogni futuri o meglio ancora per tutelarsi dal possibile verificarsi di un rischio presente. L’esigenza di essere protetti contro il rischio che si verifichi un determinato evento controproducente alla nostra serenità quotidiana.
Una delle poche certezze che abbiamo oggi giorno, non solo come modo di dire, è la salute, ovvero il bene più prezioso per ogni persona. Non è obbligatoria, ma possedere una polizza infortuni dovrebbe di fatto esserlo, poiché alcune situazioni potrebbero inevitabilmente riflettersi sulla qualità della vita della famiglia. Sottovalutiamo sempre i rischi che quotidianamente affrontiamo perché pensiamo sempre debbano capitare ad altri, senza considerare che il supporto di una polizza assicurativa potrebbe essere un valore aggiunto per vedere il futuro con più serenità. Non pensarci è sbagliato ed egoistico nei confronti di chi vive con noi.
Le assicurazioni sulla vita, come ad esempio la TCM ( temporanea caso morte) piacciono poco, nonostante l’indispensabile aspetto di protezione pura. Chi ha un debito, oppure chi ha una famiglia con moglie e figli, ed abbia a cuore la loro tranquillità anche in presenza di eventi luttuosi, non può non considerarla. Colui che all’interno del nucleo familiare genera un reddito fondamentale per il sostentamento della famiglia dovrebbe considerare la TCM di fondamentale importanza. La TCM ha come finalità di proteggere le persone care da una nostra mancanza, dando un po’ di serenità alla famiglia in momento triste. Un po’ come diceva Warren Buffet, “ non serve predire la pioggia, ma conta saper costruire l’Arca “.
Dopo la salute, la casa è il bene più importante che abbiamo, frutto a volte di enormi sacrifici. Una tutela preventiva, che ci consenta di essere preparati di fronte ad un danno che potrebbe condizionare la nostra vita futura, non può non essere considerata nella gestione familiare. Nel quotidiano, tutti noi, riteniamo più importanti cose superflue di cui magari effettivamente non abbiamo neanche bisogno. Ci compriamo l’Iphone di ultima generazione quando il precedente modello è ancora funzionante destinando poche centinaia di euro ad un capriccio al posto di destinarli ad un premio per proteggere ed assicurare l’abitazione, salvo poi, estremizzando l’esempio, piangere di fronte alla nostra casa che sta andando a fuoco per colpa di un corto circuito.
Mancanza di cultura assicurativa e mancanza di cultura della prevenzione portano inevitabilmente a sottovalutare l’importanza di essere assicurati bene sulla casa e sulla vita. Poche righe non possono dare insegnamenti ma solo provare a creare curiosità in chi le legge, per approfondire l’argomento tutela.
Infatti non sempre la mancanza di coperture assicurative e legata alla mancanza di denaro, ma piuttosto ad una errata percezione di un’effettiva utilità della copertura in questione. Magari abbiamo un telefonino del valore di 700/800 euro e ci lamentiamo nel destinare qualche centinaio di euro alla tranquillità ed alla serenità della famiglia.
Se abbiamo come obiettivo, oltre a sopravvivere all’interno del vasto caos quotidiano, quello di vivere tranquilli anche in presenza di eventi impresti, ognuno di noi dovrebbe destinare parte del proprio reddito per assicurarsi vita, casa ed infortuni. Non occorrono grosse cifre, con piccole rinunce potremmo veramente essere più sereni.
Concludendo con una battuta di Van Broeckhoven, dovremmo essere così tanto assicurati che anche un ladro che dovesse inciampare in casa nostra si troverebbe assicurato.

Per essere aggiornato sulle notizie del Veneto iscriviti al gruppo Facebook: VENETO NOTIZIE Per essere aggiornato con Tviweb entra nel GRUPPO FACEBOOK TVIWEB - NOTIZIE VICENZA E PROVINCIA (Clicca qui)
TEATRO
ADC
UNICHIMICA
VICENZAWELFARE
AIM MI RIFIUTO
AIM PARCHEGGI
CPV

Potrebbe interessarti anche:

TEATRO
ADC
VICENZAWELFARE
UNICHIMICA
AIM MI RIFIUTO
Vai alla barra degli strumenti