6 dicembre 2018 - 13.53

BASSANO D.G./ROSÀ – Rissa al “Grifone” tra clan rumeni: altri 5 arrestati

Per restare aggiornati sulle notizie di Schio e dell'Alto Vicentino iscriviti alla pagina SCHIO – THIENE – BASSA-NO - ALTO VICENTINO NEWS

 

 

 

 

 

I Carabinieri della Compagnia di Bassano del Grappa e della Compagnia di Cervia-Milano Marittima hanno dato luogo ad una proficua cooperazione che ha portato all’emissione di altri 5 arresti – a metà novembre altri 3 rumeni erano stati identificati e denunciati – per l’agguato e la rissa avvenuti in strada nel giugno scorso davanti al centro commerciale Il Grifone, un agguato tra clan rumeni con alla base eventi di estorsione tra connazionali. Con l’accusa di tentata estorsione aggravata, martedì la polizia rumena ha tratti in arresto, altri 5 rumeni del gruppo: CĂLDĂRAŞ COSTA, MILOŞ DANIEL-CORNEL, CĂLDĂRAŞ COSTA JUNIOR, MILOŞ DAVID-CONONO, CĂLDĂRAȘ GUMI, tutti con età dai 20 ai 30 anni. I soggetti dovranno comparire dinanzi alla Corte d’Appello di Timisoara che valuterà il trasferimento in Italia per essere giudicati nel nostro Paese.

L’indagine, a cura del Nucleo Operativo e Radiomobile e della Stazione di Rosà, era partita a marzo di quest’anno ed aveva consentito ai Carabinieri di fornire una risposta tempestiva al gravissimo evento del giugno scorso, che si era verificato in prossimità del centro commerciale “Il Grifone” e del vicino supermercato “LIDL”, che aveva visto coinvolti soggetti di nazionalità rumena, più precisamente due parti contrapposte composte da 10 persone e da 2 persone.

LA RISSA A GIUGNO

Il gruppo più consistente aveva fisicamente aggredito l’altro con un paio di speronamenti fra auto piuttosto violenti e con un seguente attacco con armi contundenti e da taglio. I due, subite diverse ferite, erano riusciti comunque a guadagnare la fuga ed a farsi trasportare in ospedale.

LE INDAGINI

Grazie a veloci indagini e conoscenza del territorio i militari della Compagnia di Bassano del Grappa avevano identificato i 2 feriti e rintracciato altre 13 persone compiutamente identificate.

 

 

Per restare aggiornati sulle notizie di Schio e dell'Alto Vicentino iscriviti alla pagina SCHIO – THIENE – BASSA-NO - ALTO VICENTINO NEWS
AMIS
TEATRO
AMIS CAPODANNO
ADC
UNICHIMICA
VICENZAWELFARE
AIM MI RIFIUTO
AIM PARCHEGGI
CPV

Potrebbe interessarti anche:

TEATRO
AMIS CAPODANNO
ADC
VICENZAWELFARE
UNICHIMICA
AIM MI RIFIUTO
AMIS
Vai alla barra degli strumenti