4 Giugno 2024 - 13.00

Noventa: il centrodestra a sostegno di Veronese

I segretari provinciali dei Partiti di centrodestra e area moderata, On. Silvio Giovine – Presidente provinciale Fratelli d’Italia, Denis Frison – Segretario provinciale Liga Veneta per Salvini, il Sen. Pierantonio Zanettin – Segretario provinciale Forza Italia e Chiara Senni – Segretario provinciale Noi Moderati; attualmente alla guida del governo nazionale e regionale, manifestano congiuntamente il loro sostegno alla lista civica “Io credo in Noventa” che propone la riconferma del sindaco uscente Mattia Veronese. Il suo operato, si legge in un comunicato ufficiale, in questi 5 anni è stato positivo e concreto ed il suo programma elettorale mira al potenziamento del ruolo di Noventa Vicentina come centro propulsore e vitale dell’Area Berica, che deve diventare sempre più attrattiva e dotata di servizi. Saremo vicini a lui e lo sosterremo per la difesa ed il potenziamento dell’ospedale, per la crescita del mondo produttivo in tutti i suoi settori e nel bellissimo progetto del “Masotto plus”, che creerà un moderno polo di formazione per gli studenti e i lavoratori di tutta l’area”.

“In questi giorni alcuni esponenti locali di centrodestra cercano di confondere le idee alla popolazione sostenendo l’altra lista marcatamente di sinistra e unita solo dalla volontà di bloccare il lavoro del sindaco Mattia Veronese. E’ un chiaro specchietto per le allodole e non bisogna cadere nel tranello che la minoranza della popolazione veneta sta tramando per conquistare centri di potere.

Noventa Vicentina ha votato il governatore Zaia e il governo Meloni con grande adesione ed ora deve dimostrare che questo filo diretto con la Regione Veneto ed il Governo nazionale non viene spezzato.

Per questo congiuntamente vi invitiamo a votare e far votare la lista “Io credo in Noventa” ed il sindaco Mattia Veronese con il suo gruppo di amici”.

VICENZA CITTA UNIVERSITARIA
AGSM AIM
duepunti
UNICHIMICA

Potrebbe interessarti anche:

VICENZA CITTA UNIVERSITARIA
AGSM AIM
duepunti
CAPITALE CULTURA
UNICHIMICA