24 Novembre 2020 - 12.46

Zaia: “Ecco tutti i dettagli della nuova ordinanza”

Per essere aggiornato sulle notizie del Veneto iscriviti al gruppo Facebook: VENETO NOTIZIE

Luca Zaia in diretta oggi da Mestre con gli ultimi aggiornamenti:

L’APICE DELLA CURVA—–“Ospedali sotto pressione. La curva sta ancora raggiungendo l’apice ma non possiamo permetterci di abbassare la guardia: distanziamento sociale, evitare assembramenti, non fare raggruppamenti all’aperto e adottare accorgimenti rispetto alle attività commerciali. Andiamo il meno possibile a fare la spesa, ad esempio, e portare sempre la mascherina anche dopo aver consumato nei bar.

NUOVA ORDINANZA—-“La vecchia è scaduta domenica, abbiamo introdotto nuove misure che guardano molto al tema degli assembramenti, ma è in linea con la precedente. La nuova ordinanza scade il 4 dicembre”.

OBBLIGO MASCHERINA SEMPRE—–“Obbligatorio uso della mascherina fuori casa (eccezione bambini, chi svolge attività sportiva, persone con patologie). L’abbassamento momentaneo per bevande o tabacchi limitato alla consumazione e nel rispetto della distanza di un metro sia seduti o in piedi”.

SPORT —- “Consentita l’attività sportiva presso parchi pubblici, aree verdi, rurali o periferiche nel rispetto della distanza di almeno due metri. L’attività motoria, come le passeggiate, a un metro di distanza. Escluse queste attività da località turistiche e centri cittadini”.

INGRESSI CONTIGENTATI —–“In tutti i negozi singoli o nei centri e parchi commerciali possono entrare al massimo: fino a 40 mq, possono entrare contemporaneamente 1 cliente alla volta; fino a 250 mq, possono entrare 1 cliente ogni 20 mq; sopra i 250 mq, 1 cliente ogni 30 mq. Nelle code di attesa va rispettato il distanziamento di almeno un metro (il gestore è responsabile anche delle code). Il gestore è obbligato ad apporre all’ingresso appositi strumenti o apparecchi che indichino il numero massimo di presenze consentite, e garantisce tramite vigilanza o contapersone il  rispetto della norma”.

ALIMENTARI —–“Accesso agli alimentari consentito a una persona per nucleo familiare (salvo minori e persone con disabilità). Molti operatori dei supermercati ci dicono che a volte si trovano macchinate di familiari per fare la spesa”. “Somministrazione alimenti e bevante, gli esercizi devono rispettare le linee guida del Dpcm 3-11-2020, con menù digitale o supporto usa e getta cartaceo. Vietata ogni forma di buffet”. “Dalle 15 fino alla chiusura l’attività di somministrazione di cibo e bevande si svolge esclusivamente con clienti seduti. Vietata consumazione bevante e alimenti in area pubblica”.


MERCATI—-“Divieto di mercati all’aperto se non nei comuni che prevedono un piano dei sindaci: perimetrazione o delimitazione o cartelli, per convogliare accesso e uscita dei cittadini. Controllo su presenze e prevenzione di affollamenti. Sorveglianza pubblica o privata”.

ANZIANI NEI NEGOZI—-“Raccomandato di riservare l’accesso agli esercizi di grande vendita alle prime due ore del mattino agli anziani”.


Per essere aggiornato sulle notizie del Veneto iscriviti al gruppo Facebook: VENETO NOTIZIE
READY2GO
AIM TREV
CHECKPOINT
AIM
AIM TREV
OASIREJUVE
UNICHIMICA
VICENZAWELFARE
AIM MI RIFIUTO
AIM PARCHEGGI
CPV

Potrebbe interessarti anche:

READY2GO
AIM TREV
CHECKPOINT
AIM TREV
AIM TREV
OASIREJUVE
VICENZAWELFARE
UNICHIMICA
AIM MI RIFIUTO
Vai alla barra degli strumenti